Mirano pareggia con Villorba

Mirano (VE) – dopo il saluto al pubblico fatto indossando i baffi di “MOvember”, le squadre si schierano per il calcio d’inizio gestito dai padroni di casa.

Le squadre si studiano ed è Villorba a prendere l’iniziativa costruendo diverse azioni che però non la portano oltre la metà campo. Mirano trova due occasioni per avvicinarsi alla meta trevigiana, spreca la prima ma con la seconda è Masaro a vedere lo spazio per un drop, ci prova e guadagna la prima segnatura della giornata.
Villorba calcia e guadagna spazio mettendo all’opera i propri avanti e liberando la fascia destra per Cattel che punta alla bandierina e si tuffa in meta, Ceccato trasforma per il 3-7.
Mirano di ricompone ed inizia ad imporre il proprio gioco. Sui 22 metri trevigiani i bianconeri guadagnano un calcio piazzato che al 23º minuto Masaro trasforma agevolmente ma è l’azione successiva, avviata dagli ospiti, che offre a Frezza l’occasione di un intercetto a metà campo e di una fuga fino alla bandierina sinistra sostenuto dall’applauso dei tifosi per la prima meta miranese.
Un grande lavoro degli avanti caratterizza la parte finale della prima frazione con due calci piazzati, messi a segno rispettivamente da Masaro al 32º e da Ceccato al 35º, che movimentano relativamente il punteggio finché l’arbitro manda a riposo le squadre sul 14-10.

L’avvio del secondo tempo è tutto per gli ospiti che dal calcio d’inizio sfruttano un’incomprensione bianconera e vanno a segnare con Zanon. Ceccato trasforma e riporta in vantaggio gli ospiti.
Villorba sembra in grado di gestire maggiormente il gioco mettendo a dura prova la difesa di casa ed anche se i bianconeri riescono a prevalere nei raggruppamenti ordinati, le azioni aperte rimangono appannaggio degli ospiti fino a trovare, al 28º minuto, un nuovo calcio piazzato trasformato da Ceccato.
L’ultima frazione di gioco è tutta bianconera. I padroni di casa guadagnano terreno e inducono gli ospiti al fallo per il calcio piazzato di Masaro ed il gap si riduce a soli tre punti ma la progressione miranese non si ferma e la pressione di casa ottiene un nuovo calcio piazzato che Naggi da lunga distanza, trasforma agguantando il pareggio.
A tempo ormai scaduto, un nuovo fallo degli ospiti concede l’ultima giocata ai bianconeri. Naggi da quasi 50 metri si assume la responsabilità di tentare il piazzato ma lo manca per poco ed il pareggio finale sta un po’ stretto a Mirano ma riassume correttamente l’andamento dell’incontro.

Per l’incontro odierno è stato eletto man of the match l’apertura miranese Masaro, premiato da “La Birretteria” di Filippo Longhi.

Il campionato ora subirà uno stop di un mese, concedendo il dovuto spazio ai test match invernali della Nazionale. Rugby Mirano tornerà a giocare domenica 3 dicembre con una trasferta che la porterà ad affrontare la neopromossa Reno Bologna.

Rugby Mirano 1957 ASD: Naggi, Nigro L. (38′ st Campagnaro G.), Bonaldo, Bonfio, Frezza, Masaro, Tomaello (V.Cap. – 14′ st Busatto), Negrato (Cap.), Ardolino, Pellizzon, Compagno, Zabbeo (13′ st Campagnaro Si.), Canova, Masala (38′ st Grosoli), Menin. A disposizione: Menegazzo, Nigro G., Saccon.
All. Alberto Bartolini.

Iniziative Villorba Rugby: Damo, Cattel, Zanon, Ceccato (39′ st Bisetto), Terzariol, Fiacchi (V.Cap. – 35′ st Banzato), Balzi, Manzan, Di Pietro, Scalco, Marchesin (39′ st Isetta), Dolfato, Resenterra (Cap. – 28º st Papa), Colonna, Mazzola (1′ st Visentin). A disposizione: Mattarucco, Agnolin.
All. Roberto Foglia.

Arbitro: Sig. Mirco Sergi (BO)

Marcatori: PT: 9′ drop Masaro (3-0), 14′ m Cattel tr Ceccato (3-7), 23′ cp Masaro (6-7), 24′ m Frezza (11-7), 32′ cp Masaro (14-7), 35′ cp Ceccato (14-10). ST: 2′ m Zanon tr Ceccato (14-17), 28′ cp Ceccato (14-20), 37′ cp Masaro (17-20), 39′ cp Naggi (20-20).

Note:
Primo tempo: 14-10. Punti in classifica: 2-2

Serie B – Girone 3 – VI^ giornata
sabato 4 novembre 2017 ore 19.30:
Mogliano Rugby – Rugby Riviera 1975: 24-17 (4-1)
domenica 5 novembre 2017 ore 14.30:
Rugby Mirano 1957 – Iniziative Villorba Rugby: 20-20 (2-2)
Rubano Rugby – Rugby Viadana 1970: 20-5 (4-0)
Rugby Paese – Reno Rugby Bologna: 57-7 (5-0)
UNAWAY Occhiobello CUS Ferrara – CUS Padova ASD: 17-28 (0-4)
Borsari Rugby Badia – Rugby Casale: 23-19 (4-1)

Prossimo turno, domenica, 3 dicembre 2017 ore 14.30:
Iniziative Villorba Rugby – Rubano Rugby
Rugby Riviera 1975 – UNAWAY Occhiobello CUS Ferrara
Rugby Viadana 1970 – Rugby Paese
Reno Rugby Bologna – Rugby Mirano 1957
Rugby Casale – Mogliano Rugby
CUS Padova ASD – Borsari Rugby Badia

I risultati delle altre squadre:

Seniores Femminile – Coppa Italia Seven
Rugby Mirano 1957 ASD – Rugby Fogliano Redipuglia ASD: 17-12
Rugby Mirano 1957 ASD – Pordenone Rugby: 17-7
Rugby Mirano 1957 ASD – ASD Villorba Rugby: 0-47
Rugby Mirano 1957 ASD – Montebelluna Rugby 1977: 14-29

Under 18
Grifoni Rugby Oderzo – Rugby Mirano 1957 ASD: 13-12

Under 16
San Marco Rugby Venezia Mestre – Rugby Mirano 1957 ASD: 12-24

Under 14 – Squadra 1
Petrarca Rugby Junior/1 – Rugby Mirano 1957 ASD/1: 46-12

Under 14 – Squadra 2
Petrarca Rugby Junior/2 – Rugby Mirano 1957 ASD/2: 64-10

Femminile Under 14 – Raggruppamento
Feltre Rugby, Benetton Rugby Treviso, Vicenza Rugby, Villorba Rugby, Montebelluna Rugby 1977, Rept Trieste, Rugby Mirano 1957 ASD

Under 12, 10, 8 – Raggruppamento
Rugby San Donà, Rugby Mirano 1957 ASD, Roccia Santo Stefano Rugby

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: