Mirano supera Oderzo e si porta a -4 dalla zona play

Mirano – al termine di un incontro difficile, caratterizzato da un inizio in salita, sono i padroni di casa ad aggiudicarsi match e bonus offensivo, conquistando cinque preziosissimi punti che consentono loro di sperare ancora nei playoff.

Primo tempo al cardiopalmo per i tifosi miranesi che vedono i propri beniamini chiudersi in difesa sotto la spinta dei Grifoni, scesi al Comunale con la ferma intenzione di vendere cara la pelle.
Il risultato si sblocca soltanto al 38′ minuto, con Maso che concretizza quella che è praticamente la prima vera azione offensiva dei bianconeri e tuffandosi oltre la linea di meta avversaria dà il via alla conta delle mete per i padroni di casa.

Durante l’intervallo i ragazzi di “DMS Danza Musica Spettacolo” offrono al pubblico un piacevole intermezzo mentre Volpato serra i ranghi e ricorda ai miranesi il compito da svolgere oggi: l’obbiettivo “5 punti”.

La ripresa, purtroppo, vede ancora i miranesi in difficoltà sotto l’attacco dei Grifoni. Costretti al fallo in fase difensiva, i bianconeri offrono agli ospiti la prima occasione di accorciare le distanze ed Oderzo ne approfitta con il piede di Bottasso.
Mirano allora mette in moto i propri avanti che finalmente si rendono conto di essere nettamente superiori ai diretti avversari e dopo una serie di spinte in mischia ordinata non danno scelta all’arbitro che assegna la meta tecnica ai bianconeri. Bonaldo trasforma ed il divario in termine di punti inizia a farsi interessante.
Il calcio di rinvio rimette la palla nelle mani dei miranesi che ripropongono il gioco dei propri avanti, si riportano in prossimità della linea di meta avversaria e la varcano con una spinta poderosa che vede Tonnellotto, da poco entrato in campo, schiacciare l’ovale a terra per la terza meta bianconera.
Oderzo non ci sta e prova il gioco al largo, riuscendo a stupire i bianconeri che si fanno trovare impreparati e concedono spazio alla meta di Steolo.
Il tempo passa e Mirano si riporta in attacco, alla caccia del punto di bonus offensivo che può arrivare solo con un’ultima meta. Gioca con i trequarti ed inventa un’azione che allo scadere del tempo regolamentare libera Maso che si tuffa nuovamente dietro i pali avversari dando spazio a Masaro che trasforma festeggiando al meglio la sua centesima presenza tra le fila del Mirano.
Con l’obbiettivo 5 punti oramai raggiunto Mirano si siede, concedendo a Oderzo un ultimo guizzo d’orgoglio e la meta di Pelloia, per la trasformazione di Steolo e la chiusura del match sul 26-15.

Il premio “Man of the Match” va a Lorenzo Nigro, premiato da Filippo Longhi de “La Birretteria”.

A conti fatti, la matematica non ha ancora espresso un giudizio netto ed a una sola giornata dal termine della fase regolare del Campionato di Serie B mantiene i bianconeri di Volpato e Frasson in zona playoff, con il compito di vincere anche la prossima partita e la speranza che al Plebiscito Petrarca faccia la propria parte mettendo fine ai sogni di Rubano.
Dal canto suo, domenica prossima, per l’ultima giornata del campionato regolare, Mirano è chiamato ad una nuova trasferta, stavolta in casa del CUS Ferrara Rugby ASD.

Rugby Mirano 1957 ASD: Campagnaro St., Maso, Lunanova, Nigro, Campagnaro G., Bonaldo (28′ st Masaro), Mion, Masala (11′ st Negrato), Frighetto (39′ st Menegazzo), Ardolino, Zabbeo (8′ st Maguolo), Compagno, Mason (1′ st Tonellotto), Gianesini (Cap.), Lerose (VCap. – 8′ st Meggetto). A disposizione: Busetto.
All. Volpato Nicola e Frasson Daniele

Grifoni Rugby Oderzo ASD: Bottosso (37′ st Pelloia), Barbieri, Ciottolo Borin, Buratto (Cap.), Zanette, Cibin, Zanet V. (11′ st Steolo), Ceglie, Busato, Piazza (35′ st Dalla Pria), Fantin, Da Col, Donadel, Sturz (18′ st Mazzola), Conte (VCap.). A disposizione: Zanet G., Florian.
All. Faltibà Giuliano.

Arbitro: Sig. Francesco Renzi di Parma.

Marcatori: PT: 38’ m Maso tr Bonaldo (7-0). ST: 3′ cp Bottasso (7-3), 14′ m tecnica Mirano tr Bonaldo (14-3), 24′ m Tonellotto (19-3), 34′ m Steolo (19-8), 39′ m Maso tr Masaro (26-8), 40′ m Pelloia tr Steolo (26-15).

Note: gialli: 2’ st Lunanova (M), 12′ st Conte (O), 35′ st Ciottolo Borin (O).
Primo tempo: 7-0. Punti in classifica 5-0.

unnamed-306

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: