Orsi, la prima zampata lascia il segno

Domenica 8 ottobre sul difficile campo di Montelupo Fiorentino, la squadra pistoiese scende finalmente in campo. Dopo aver visto le altre squadre della propria Poule giocarsi la prima giornata da spettatori per il turno di riposo, i giocatori di Pistoia indossano la maglia per la prima uscita ufficiale del campionato di C2.

Le due compagini iniziano lentamente le ostilità, studiandosi e cercando di non sbilanciarsi. Al 2° minuto Regolini ha l’occasione di sbloccare il risultato ma non riesce a centrare i pali da posizione defilata. Al decino Venturi si infortuna per la compagine pistoiese e viene rimpiazzato da Mariani. La gara è equilibrata come gioco e risultato fino al 14°, quando Mollica va in meta. Trasformazione non riuscita e punteggio sullo 0 a 5 per Pistoia. Dopo 3 minuti lo stesso Mollica torna in meta dopo una cavalcata di 60 metri, con difesa casalinga impossibilitata a fare alcunché. Regolini trasforma e gli orsi portano il vantaggio a 12 punti.

Una Urme comunque combattiva si avvicina al 28°, concretizzando una meta dopo una buona azione, ma non trasforma.

Pistoia si fa immediatamente sotto, intercettando un calcio da fondo campo sulla linea e di meta e realizzando con Tarocchi. Partita vivissima, dopo 2 minuti i padroni di casa segnano approfittando di una distrazione degli Orsi e trasformano. Al 34° il punteggio è fissato sul 12 a 19. Urme ancora in meta 2 minuti dopo, ma il calciatore non trasforma. Una punizione da posizione centrale porta la compagine casalinga in vantaggio per 20 a 19 a tempo quasi scaduto.

I pistoiesi non ci stanno e mentre i padroni di casa ancora festeggiano, in un minuto si riportano avanti con meta di Sordi e trasformazione di Regolini. Orsi negli spogliatoi con 6 punti di scarto sugli avversari.

Iniziano i cambi tecnici, entrano Slitti per Giusti e Mazzucco per Niccolai. All’ottavo della ripresa Sordi lascia il campo per Lenzi. Equilibrio fino al 17°, quando Regolini porta il punteggio sul 20 a 31 per gli Orsi.

Esce Mollica per Lauria e al 37° del secondo tempo prima Mussato (meta) poi Regolini fissano il punteggio sul 20 a 38.

Prima della fine della partita mister Frascino manda in campo anche Baldasseroni e Paganelli, per immettere energie fresche negli ultimi, impegnativi minuti.

Al fischio finale gli ospiti cantano in gruppo per la vittoria acquisita con 18 punti di vantaggio, chiaro segnale che le problematiche delle scorse settimane per il campo da gara e il riassetto societario con un nuovo Presidente non hanno intaccato la voglia e lo spirito degli atleti. Gli Orsi chiamati a farsi valere in campo hanno dimostrato determinazione, concentrazione e forma fisica, frutto dei faticosi allenamenti precampionato, affatto appagati dalla scorsa stagione ma intenzionati a far valere le proprie qualità e i propri meriti sul terreno di gioco.

 

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: