Per i Lions Livrono è subito derby: domenica sfida al Piombino

Scatterà dal ‘Venturelli’ di Piombino la nuova stagione ufficiale dei Lions Amaranto Livorno. Domenica 2 ottobre alle 15,30, andrà in scena, nel quadro della giornata di apertura del campionato di serie C1, girone F, poule 1, il ‘derby della costa’. L’incontro Sporting Etruria Piombino-Lions Amaranto, sotto la direzione dell’arbitro Leonardo Nava, di Castiglioncello (tanto per rimanere in provincia…), mette in palio punti pesanti. Il torneo vede al via solo nove squadre (otto toscane ed una umbra), che dunque disputeranno, ciascuna, in tutto, appena 16 partite. Al termine della regular season, la prima classificata accederà alla finale promozione con la squadra prima nella poule 2 del girone F (formato da sei compagini sarde). L’ultima retrocederà nella C2 (la C regionale). In altre parole, per sperare concretamente nel salto di categoria, non si potranno perdere, già in questi primi impegni, punti alla portata. Poche, per chi ambisce ad un posto al sole, saranno le prove d’appello. I Lions, che negli ultimi anni hanno mancato per poco la promozione in B (peraltro gli amaranto hanno militato nel torneo cadetto dalla stagione 2008/09 al 2010/11) giungono rodati a questo delicato appuntamento. A disposizione dell’allenatore-giocatore Marco Milianti, anche i nuovi innesti Cortesi ed Esposito. Di fatto – a parte il lungodegente Biagi – gli amaranto possono contare sulla rosa al gran completo. Lo Sporting Etruria ha ereditato il titolo sportivo dell’Union Tirreno Piombino, retrocesso dalla B – non senza una dose massiccia di sfortuna – nella scorsa annata. E’ evidente: in C1 bastano pochi giocatori di qualità e di esperienza in ruoli chiave, per fare la differenza; pur con un roster composto in prevalenza da giovani e giovanissimi, la squadra piombinese può contare su alcuni elementi di spicco. I Lions, che a loro volta possono contare su un quindici compatto, valido in tutti i settori, dovranno giocare una gara ricca di sostanza per assicurarsi il successo. Dopo la gara del ‘Venturelli’, gli amaranto affronteranno, nelle tre domeniche successive, il Terni (in casa), l’Elba (in trasferta) e, il 23 ottobre, la squadra cadetta dei Medicei Firenze (in casa), la compagine che, sulla carta, appare la più temibile nella corsa per la prima piazza. Poi turno di riposo, trasferta a Siena e lungo riposo fino al 6 dicembre.

unnamed-48

 

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: