Positiva la prova del Monferrato al Torneo delle Alpi

Il Monferrato rugby esordisce nella stagione 2016/17 nel Torneo delle Alpi al Parco Ruffini di Torino. Allo stadio Primo Nebiolo, il quindici allenato dalla coppia Mandelli – De Meyer ha affrontato nelle fasi del Torneo il VII Rugby Torino, il Biella Rugby e nella finale il CUS Torino.
Ha raggiunto la finale valevole per il primo posto battendo il VII Rugby con il punteggio di 41 a 0 ed il Biella Rugby per 7 a 0. Come il Monferrato, anche il VII ha schierato una formazione rimaneggiata, ma gioco, ritmo ed alcune individualità hanno fatto la differenza nel punteggio. Più equilibrata la sfida contro il Biella, partita nella quale la squadra monferrina ha sempre tenuto il pallino del gioco e superato di misura i gialloverdi biellesi.
Le squadre schierate da Mandelli – De Meyer, scelte certamente senza cercare l’eccellenza, ma come dichiarato in settimana dall’allenatore bresciano, con criteri utili ad una crescita del collettivo in tutti i reparti hanno ben figurato con importanti esperimenti soprattutto in prima linea con le prove di Nohu e Chibsa.
Nella finale disputata contro il CUS Torino, si mescolano ancora le carte. La partita è sentita ed il CUS si dimostra da subito di altro tenore. E’ una formazione retrocessa dalla serie A e la velocità ed i ritmi sono superiori rispetto a quelli monferrini, ma con il passare del tempo la partita assume un corso diverso. Sale il Monferrato che tiene senza troppi affanni le incursioni cussine. Solo a due minuti dalla fine il Monferrato Rugby capitola subendo una meta da mischia. 7 a 0 il punteggio finale, risultato che lascia l’amaro in bocca ai monferrini, ma nel contempo trasmette a tutto l’ambiente la consapevolezza che la strada percorsa, sia quella giusta per giungere al traguardo della prima partita di campionato, il 2 ottobre, con il puzzle perfettamente composto.
In settimana è arrivata anche la gradita convocazione in Nazionale Under 20 per Peter Mokom. A lui vanno i migliori auguri di tutta la Società.

Primo impegno ufficiale per la formazione giovanile della Under 16, contro i pari età della Rugby Bassa Bresciana per il barrage di qualificazione al Campionato Elite. Il quindici, allenato dalla coppia Guillermo Lovotrico e Luca Gubinelli ha vinto con il punteggio di 17 a 14. Come domenica scorsa nell’amichevole a Piacenza contro i Lyons, gran primo tempo con una mischia chiusa nettamente superiore ed un pacchetto dei trequarti abile a finalizzarne il lavoro. Il primo tempo si chiude con il Monferrato in vantaggio per 19 a 5. Nel secondo tempo, complice il gran caldo, cala il rendimento monferrino, emerge qualche problemino in touche, ma soprattutto di disciplina, tattica e regolamentare. Il ritorno della Bassa Bresciana, si ferma però a quota 14.
La formazione: Balteanu, Valorzi, Marcandetti, Dapavo, Griffo, Pizzolato,, Chiesa Bognanni, Valentini, Voluccello, Finello, Verdino, Esposito, Lava, Shelqeti. A disp. Rizzo, Maraventano, Chinelli, Lovotrico, Insalata, Truisi, Sarni.

Amichevole di lusso per la Under 18 conro il Recco. In attesa dell’esordio ufficiale, domenica prossima a Lecco, il tecnico Bertoncini schiera tutti i ragazzi nei tre tempi concordati con il tecnico ligure. Parte forte il carro armato monferrino. Tecnica, forza e velocità sono le armi che tutte le formazioni schierate durante la partita mettono in campo. Complice la troppa esuberanza di alcuni giocatori liguri, la gara assume in alcune fasi, carattere maschio. Il risultato ha valore relativo, ma visto che il gioco c’è e si vede, fa piacere vederlo finalizzato con cinque mete. 33 a 5 il punteggio finale, risultato che amplifica le aspettative verso un gruppo, che speriamo domenica prossima riesca a conquistare il percorso stagionale consono alla propria levatura tecnica.

unnamed-5

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: