Recco in trasferta a Prato

 Dopo la sconfitta di misura contro l’Accademia di domenica scorsa, che ha interrotto la storica serie positiva di 45 risultati utili casalinghi consecutivi ma che soprattutto è costata importantissimi punti in un girone davvero difficile, la Tossini Pro Recco Rugby prepara il riscatto in vista della 2^ giornata di campionato, che vedrà i biancocelesti in trasferta sul campo del Prato Sesto, nel primo turno sconfitto pesantemente dalla corazzata Medicei nel derby fiorentino.

Il primato prima o poi doveva interrompersi, ed è stato un record incredibile e che verrà ricordato per sempre, e una sconfitta non è certo una tragedia, ma la formula della serie A è spietata e agli Squali ora serviranno ancora più punti da conquistare nelle prossime partite.

Lo sa bene coach Diego Galli, che sta gestendo la sconfitta per renderla un nuovo inizio: “ieri sera abbiamo guardato il video della partita di domenica e, naturalmente, ci siamo mangiati le mani nel vedere quanto di nostro ci abbiamo messo per perdere, sbagliando decisioni importanti in diversi momenti dell’incontro in cui avremmo potuto sicuramente segnare gestendo le cose in modo diverso. Sono sicuro che questo brutto colpo sia stato molto istruttivo per tutti ed è a partire da questo che abbiamo lavorato questa settimana, confrontandoci sugli errori e sull’attitudine ed allenandoci intensamente per correggerli, sia sul campo che nella testa di ciascuno. Dal punto di vista tattico, ci stiamo concentrando in particolare sul gioco aperto e sulle fasi difensive, dove c’è ancora bisogno di mettere a punto l’affiatamento e i meccanismi tra i nuovi e i vecchi giocatori e l’inserimento dei nuovi nei nostri schemi. Andremo a Prato consci che si tratta già di una partita importantissima e che non dobbiamo sbagliare, ripetendo ciò che avevamo fatto nel campionato passato quando, proprio a Prato, avevamo staccato in extremis il biglietto per la poule promozione. Non è mai un campo facile, i toscani sono avversari sempre determinati a lottare fino all’ultimo secondo e noi dobbiamo affrontare la partita pronti, concentrati e decisi a conquistare punti fondamentali”.

Domenica 9 ottobre, allo stadio Chersoni di Iolo/Prato, fischio d’inizio dell’arbitro Nobile alle 15.30.

2016-10-08-10-11-45

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: