Rimini Rugby: fine settimana all’insegna delle nuove generazioni

Campionato under16: Rimini Rugby vs Castel San Pietro Rugby 15 a 7
Mini-Rugby: un grande e festoso concentramento di categoria

Mentre la squadra di serie C2 non scenderà nuovamente in campo fino all’11 dicembre con il Noceto, il campo da Rugby di via XXV marzo di Rivabella di Rimini, nello scorso week end, ha ospitato gli incontri delle categorie under 16 e Mini-rugby.
Nella giornata di sabato 26 novembre i ragazzi dell’ under 16 di Rimini hanno conquistato la prima vittoria della stagione, avendo ragione dei coetanei del Castel San Pietro Rugby. La partita è stata caratterizzata da un susseguirsi di falli commessi da entrambe. Nel primo tempo Giraudo trova un varco, che gli permette di penetrare la difesa avversaria, e segnare così i primi 5 punti del match. Gli ospiti rispondono subito dopo alzando la posta e portando il tabellone sul 5 a 7, grazie alla meta trasformata. All’inizio del secondo tempo un calcio di punizione messo a segno da Marcozzi porta i riminesi in vantaggio. Giornata positiva per Marcozzi che poco dopo calcia l’ovale tra i pali trasformando la meta realizzata da Piccirillo. Il risultato di 15 a 7 rimane poi invariato fino al fischio finale della partita.
Formazione: Elminti, Mussoni, Marcozzi, Sparaventi, Zavaglia, Giraudo, Marcianò, Piccirillo, Leonelli, Mazzotti, Bugli, Abbatista, Petruzzelli, Piscaglia, Pierpaolini, Nini, Focaccia.

Giornata ricca di emozioni quella vissuta domenica 27 novembre sempre sul campo di Rivabella, dove si è disputato il concentramento delle formazioni di Mini-Rugby. I piccoli padroni di casa del Rimini Rugby hanno accolto i coetanei di: Faenza, Lugo, Cesena, Bologna e Forlì. Ben 150 i piccoli giocatori divisi nelle categorie under 6, 8, 10 e 12, che si sono dati battaglia sul campo. Oltre 300 gli accompagnatori presenti e un festoso terzo tempo onorato con 18 kg di pasta. Numeri che hanno impegnato non poco, ma anche gratificato i volontari riminesi e non solo, a cui va il paluso e i ringraziamenti per la riuscita della giornata di sport. Gli stessi numeri raccontano della vitalità del movimento rugbistico emiliano-romagnolo, ben rappresentato dai giovanissimi della palla ovale che domenica a Rimini sono andati “dritti alla meta” divertendosi.

unnamed-2

 

Tags: ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: