Rugby del Chiese perde di misura contro il Crema

Micro-B Rugby del Chiese – Crema R.C. 19 – 21

Marcatori: p.t. 16′ mt. Locatelli n.t.; 23′ mt. Fusar Poli tr. Fusar Poli, 29′ mt. Cioli A. tr. Gasparini, 40′ mt. Boselli n.t.; s.t. 20′ c.p. Fusar Poli, 32′ mt. Bandera tr. Gasparini, 35′ e 40′ c.p. Fusar Poli.
Micro-B Rugby del Chiese: Boselli, Marcolini, Gandelli, Rubes, Legnani, Sissa, Gasparini, Cioli F., Tortelli L., Berselli (Bandera), Malcisi, Vergna (Tortelli R.), Cigala, Bettoni. N.e. Andreoli, Munoz, Tira, Catina, Pedercini. All. Zanini
Crema RC: Scaglia, Bissa, Fusar Poli, Locatelli, Regazzetti, Crotti, Manclossi, Cella, Clunie, Cremonesi, Libutti, Frosio, Salini, Grana, Malvicini. Entrati nel s.t. Fontanella, Foglio, Bellissima, Gagliardo, Moscardi, Crotti. All. Forte.
Cartellini gialli: s.t. 15′ Bettoni e Cremonesi; 22′ Bissa, 40′ Bandera
Arbirto: Haj Abd di Brescia
Sconfitta amara per il Micro-B Rugby del Chiese nel debutto stagionale; al Messaggerie di Casalmoro il quotato Crema RC ha la meglio solo grazie ad un calcio piazzato messo a segno proprio all’ultimo secondo. Partita molto combattuta e divertente, nella quale i ragazzi allenati da Zanini hanno alternato momenti di bel gioco e grande intensità ad errori banali. Alla fine ha avuto la meglio la maggiore esperienza dei cremaschi, abili a sfruttare al meglio gli errori degli avversari. Nel primo tempo i Cremaschi si portano avanti di 2 mete a grazie ad azioni personali dei tre-quarti, ma Cigala e compagnireagiscono bene e prima della fine del tempo trovano il pareggio grazie alle mete dei giovani Antonio Cioli e Boselli. Inizio del secondo tempo ancora con i padroni casa a spingere, ma sono i cremaschi a portarsi avanti con un calcio piazzato. Una bellissima meta di Bandera riporta in vantaggio il Micro-B ma 2 piazzati nel finale regalano la vittoria al Crema.
lorenzo-legnani
 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: