Rugby Rovato: inizia la nuova stagione

Il Rugby Rovato scalda i motori con largo anticipo. Martedì 4 luglio la squadra è tornata in campo per l’inizio della preparazione estiva in vista di una stagione lunga e complessa che si vuole affrontare con rinnovate energie e con fermi propositi di crescita e riscatto.
Un mese d’intenso lavoro fisico con la cadenza di tre sedute settimanali sotto lo sguardo attento di Daniele Porrino e Alberto Bergamo, il rinnovato staff tecnico del Rovato, e agli ordini del preparatore atletico dell’Accademia di Milano e della Nazionale U17 Pier Rosario Giuliano, quest’ultimo coadiuvato dai quattro preparatori atletici del club, Alessio Curione (Seniores e U18), Mattia Romano (U16 e U14) e Dario Marzetta (Queens e Minirugby), ai quali si unirà, successivamente, Luca Alessandrini (Minirugby e settore giovanile femminile).
Pier Rosario Giuliano collaborerà col Rugby Rovato per l’intera estate e, periodicamente, durante tutto l’arco della stagione.
Alla prima seduta d’allenamento hanno partecipato 41 giocatori, tante le conferme ma altrettante le novità di un organico profondamente rinnovato e che, teoricamente, è superiore alle 50 unità.
Tra gli assenti giustificati, Alessandro Manchi e Dejan Blagojevic che nei prossimi giorni saranno operati dal dottor Maurizio Maffi con la speranza e l’augurio di poterli rivedere in campo per la seconda parte della stagione.
Il 28 luglio ci sarà il “rompete le righe”, tre settimane di pausa prima di tornare in campo, il 21 agosto, per l’inizio del precampionato. L’ipotesi di poter schierare due squadre non è del tutto remota ma, a tale proposito, Daniele Porrino è molto cauto. ” Questo primo mese dedicato alla preparazione atletica sarà fondamentale per creare solide basi sulle quali lavorare e per consentire ai nuovi arrivati di integrarsi in un gruppo del tutto nuovo. Ma sarà anche un primo banco di prova per capire su quanti effettivi potremo contare, poi strada facendo trarremo le opportune considerazioni, dato che, per iscrivere al campionato una eventuale seconda squadra, il margine di tempo è relativamente ampio”.
Il programma dei prossimi mesi è molto più che intenso. E’ carico e denso di appuntamenti e traguardi da raggiungere. Altrettanto impegnativi sono i test che lo staff tecnico ha scelto per preparare al meglio la stagione agonistica.
Si comincia venerdì 1° settembre in casa dell’ASR Milano. Sette giorni dopo, allo stadio “Pagani”, l’atteso e intrigante derby col Rugby Lumezzane e, il venerdì successivo, il confronto con il Cus Milano. Sabato 23 settembre trasferta a Lecco per un triangolare al quale partecipa anche il Biella Rugby Club. Domenica 1°ottobre di nuovo davanti al pubblico del “Pagani” per l’ultimo attendibile banco di prova prima dell’inizio del campionato, ospiti il Rugby Sondrio e il Rugby Parabiago.
.

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: