Toscana Aeroporti I Medicei: l’Under 18 Elite vince il derby gigliato

Toscana Aeroporti R.C. I Medicei – Florentia Rugby: 47 – 0 (p.t. 21 – 0)
Marcatori: 16′ m D’Aliesio tr Pellegrino (7-0), 25′ m Gasparri tr Pellegrino (14-0), 30′ m Venturi tr Pellegrino (21-0), 4’st m Michelagnoli tr Pellegrino (28-0), 22’st m Raimo nt (33-0), 33’st m Loreto tr Pellegrino (40-0), 35’st m Bartoli tr Pellegrino (47-0)

Toscana Aeroporti I Medicei: Pellegrino, Parenti T. (Bacci), D’Aliesio, Bartoli (Cap.), Battaglia, Almansi (Sulli), Morselli (Parenti L.), Fissi, Mascalchi (Raimo), Michelagnoli (Ciampi), Gasparri, Metti L., Loreto, Venturi (Picheca), Mariottini.
All.: Sorrentino

Nel campionato Elite, bella prova dei Medicei che conquistano la vittoria nel derby cittadino con il Florentia Rugby.
La formazione ospite, che lamentava diverse assenze, è scesa in campo ben determinata e fin dalle battute iniziali ha impegnato la difesa biancoargentorossa con belle azioni alla mano.
Assorbita la sfuriata iniziale del Florentia, i ragazzi di Sorrentino hanno iniziato a risalire il campo ed al quarto d’ora hanno mandato in meta D’Aliesio, pronto a sfruttare gli spazi creati da un bello spunto di Bartoli.
Passano dieci minuti ed i biancoviola sono costretti a difendersi nei propri cinque metri dove Gasparri è il più lesto a raccogliere una palla non controllata ed a schiacciare in meta.
Al 30′ i Medicei mettono a segno il colpo del k.o. con Venturi, che partendo dalla propria metà campo taglia tutta la difesa avversaria e vola in meta.
Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio per 21 a 0.
Nella seconda frazione, complice il comprensibile calo degli ospiti, il gioco è tutto di marca biancoargentorossa; arriva così dopo pochi minuti la meta di Michelagnoli e più tardi anche quella di Raimo.
Finale di gara con gli ospiti che caparbiamente cercano la meta della bandiera, ma la difesa dei Medicei riesce a salvare, pur con qualche affanno, la propria area di meta.
Negli ultimi minuti c’è gloria anche per Loreto che va a segnare in mezzo ai pali dopo una bella azione personale ed infine per Bartoli che sulla destra raccoglie un calcio a scavalcare di Pellegrino e chiude il match sul 47 a 0 per i padroni di casa.

L’U18 regionale a Siena. Autore: A. Metti

Campionato Under 18 Regionale – 3° Giornata di ritorno – Girone 2 Umbro-Toscano
CUS Siena – Toscana Aeroporti R.C. I Medicei 10 – 3 (p.t. 5 – 3)
Marcatori: 20′ cp Elegi (0-3), 25′ m CUS Siena nt (5-3), 15’st m CUS Siena nt (10-3)

Toscana Aeroporti I Medicei: Ristori, Merenda (Panerai), Calamandrei (Cap.), Pini Chiappini, Minucci, Elegi, Gaito, Selami, Barlucchi P., Duccini, Barlucchi M., Cardoso Laynes (Metti T.), Peduto Casaretti, Bizzarri, Cendali, a disposizione Archetti, Ramuzzi.
All:. Falleri

Prima sconfitta di campionato in terra di Siena per la squadra guidata da Falleri: i gigliati, decimati da infortuni e malattie, si presentano al Sabbione di Siena Acquacalda in piena emergenza. I Medicei comunque, così come i padroni di casa, entrano in campo ben decisi a portarsi a casa la vittoria.
Così per i primi 20 minuti di partita si vedono in campo due belle squadre che lottano e giocano un bel rugby; la partita è equilibrata e viene quasi da pensare che un pareggio ci starebbe bene.
Al 20° del primo tempo Elegi sceglie per il calcio su una punizione a favore; la posizione è ottima e l’ovale centra i pali, 0-3.
Si capisce subito che il Siena è punto nell’orgoglio e non ci sta, tanto che la spinta della squadra di casa costringe Gaito ad annullare una meta al 23°. Si riparte dai 22 con un calcio, ma la squadra di casa riconquista subito palla, con i suoi corridori si fa spazio tra gli avversari e con una serie di passaggi da una parte all’altra del campo va in meta. La posizione angolata non consente la trasformazione.
Con i Medicei in affanno e costretti in difesa, si va al riposo. I ragazzi di Falleri cercano di ritrovare in fretta le forze e la concentrazione, ma alla ripresa la squadra di casa non concede niente.
I Medicei, nervosi e imprecisi, non riescono a imbastire il proprio gioco e al 15° del secondo tempo subiscono un’altra meta, non trasformata, 10-3.
La partita non cambia registro ma nei minuti finali i biancoargentorossi riescono ad avere uno sprazzo di orgoglio con Elegi che sta per raccogliere una palla nei 5 metri avversari, ma anche quest’ultima occasione viene vanificata dalla ruvida difesa dei padroni di casa.
Finisce 10-3 per la squadra di casa che accorcia così le distanze in classifica sui Medicei.

unnamed-39

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: