Tre Rufus in evidenza contro I Medicei

In occasione dell’inaugurazione del nuovo campo da rugby A.Falchini “Lillatro” di Rosignano, davanti agli occhi delle maggiori autorità politiche locali e del rugby toscano, si è tenuto il test match tra I Medicei, formazione fiorentina di serie A con ambizioni di promozione nella massima serie del campionato italiano di rugby, l’Eccellenza, e una selezione delle squadre della costa toscana centrale provenienti dalle società di Livorno, Rosignano, Cecina e San Vincenzo. A rappresentare il Rugby Rufus sono stati chiamati Francesco Mariotti (storico capitano della formazione sanvincenzina), Matteo Massei (giovane vice-capitano e metaman della scorsa stagione) e Luca Catoni (giovane ed eclettica primalinea). Mariotti, schierato come seconda linea e numero 8, ha avuto anche l’onore di capitanare la selezione messa in campo da Igli Borsato, vecchia conoscenza del rugby sanvincenzino e attualmente coach del Rugby Livorno 1931 in serie B. La partita è stata piacevole e la prova dei locali generosa, nonostante lo strapotere dei fiorentini: 12 mete a 0 il risultato finale per I Medicei. Ottima la prestazione dei Rufus, diligenti in attacco e solidi in difesa: Massei (schierato come flanker) e Catoni (schierato come pilone destro) hanno dato manforte a capitan Mariotti e compagni con un numero impressionante di placcaggi nei confronti di avversari di alto livello. Buona la prima per quelli che saranno tre punti di riferimento per la squadra di Dell’Omodarme che si avvicina al prossimo campionato di serie C. Importantissima anche l’assegnazione di un nuovo campo per la società Amatori Rugby Rosignano, raggiunta dopo varie vicessitudini seguite all’inagibilità del vecchio campo al “Giardino”: una bellissima notizia per il rugby locale, festeggiata con una grande partita anche da parte dei Rufus.

catoni

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: