U16: Lyons sempre più vicini all’élite, segnali positivi dall’U18

UNDER 16 

Lyons Valnure – Piombino Etruria 20 – 7

Lyons Valnure: Oppizzi A., Molina, Bolzoni, Bongiorni, Mazzoni, Dene, Solenghi T., Profiti, Losi, Cuminetti, Ugolotti, Zanon, Baiocco, Cavassi, Mori. In panchina: Tumminello, Malta, Moretto, Tavelli, Solenghi F., Oppizzi D., Azzini.

Marcatori: Molina 1 meta, Tumminello 1 meta, Solenghi T. 1 meta, Solenghi F. 1 meta.

Allenatori: Baracchi, Bergamaschi, Parmigiani

Giornata 2, seconda vittoria. L’U16 Lyons Valnure batte l’Etruria Piombino 20-7 nella partita valida per il barrage del campionato Elite. Un risultato fondamentale che avvicina sempre più i ragazzi alla massima serie.

In campo Oppizzi A., Molina (vice cap), Bolzoni, Bongiorni, Mazzoni, Dene, Solenghi T., Profiti, Losi, Cuminetti (cap), Ugolotti, Zanon, Baiocco, Cavassi, Mori. In panchina: Tumminello, Malta, Moretto, Tavelli, Solenghi F., Oppizzi D., Azzini. Marcatori: Molina 1 meta, Tumminello 1 meta, Solenghi T. 1 meta, Solenghi F. 1 meta. Ha arbitrato la partita Andrea Poluzzi, giudice di gara nazionale.

Non del tutto soddisfatto l’allenatore in campo, Fabio Bergamaschi: “Siamo partiti poco concentrati e con un atteggiamento superficiale, abbiamo fatto errori di manualità ed è mancato il sostegno. Ha lavorato bene la mischia – ha aggiunto il tecnico – e sono stati ben fatti i lanci di touche.” “Domenica prossima contro il Firenze – ha concluso l’allenatore – dobbiamo essere aggressivi e determinati fin dal primo istante di gioco. Dobbiamo assolutamente vincere, dobbiamo dare prova di carattere. La difesa dovrà essere efficace al massimo perché è lì che saremo messi sotto pressione”. Meno severo invece il parere di Andrea Oppizzi, pilone destro dei Lyons U16: “Ci siamo impegnati ma dobbiamo essere più positivi a livello mentale. Dobbiamo placcare duro e metterci molta più voglia nella prossima partita”.

La vittoria comunque è dei Lyons che a questo punto sono più che a metà dell’opera. A bordo campo oggi a fare il tifo c’erano anche il presidente dei Lyons Rugby, Natalino Fanzola e il direttore sportivo della società, Claudio Deltrovi.

Domenica prossima gli U16 si giocano il tutto per tutto a Firenze alle 12.30, nella terza e ultima giornata del barrage. Una vittoria che deve essere portata a casa.

UNDER 18

Lyons Valnure – Romagna RFC 14 – 19

Lyons Valnure: Beltramini, Belforti, Dallavalle, Patelli, Eddoukali, Via, Efori, Bedini, Brigati, Valeri, Pozzoli, Nicolini, Di Stefano, Borghi, Integlia. A disp.: Dal Capo, Lekic, Hohxa, Monsoni, Viani, Ontani, Bonetti.

Allenatori: Bassi, Solari.

Marcature Lyons: Mete: Via (1). Trasf.: Via 0 su 1. Piazzati: Via 3 su 3.

Un brutto passo falso per i ragazzi dell’Under 18 contro il Romagna RFC complica la corsa dei bianconeri al campionato élite. I ragazzi di Bassi e Solari, tra le mura amiche del Beltrametti, non sono risultati incisivi e hanno subito la forza fisica e l’organizzazione di un avversario determinato e capace di approfittare degli errori dei piacentini.

Durante il primo tempo a fare il gioco è il Romagna anche sei i Lyons riescono ad arginarne gli attacchi e a pungere con i calci piazzati di Giovanni Via che al 15’ e al 19’ porta il risultato sul 6 a 0. Il gioco dei giovani leoni però non decolla e a farsi pericoloso è il Romagna che tuttavia non riesce a varcare la linea di meta piacentina anche durante i dieci minuti di superiorità numerica per l’ammonizione di Dallavalle. Le squadre vanno quindi negli spogliatoi sul 6 a 0 in favore dei Lyons che nella ripresa segnano per primi con altri tre punti del solito Via. Sotto di 9 a 0, il Romagna aumenta la pressione e i bianconeri si trovano in difficoltà e con un clamoroso errore all’interno della ventidue regalano la prima meta agli ospiti. La reazione dei padroni di casa è però immediata e al 17’ Via raggiunge la meta e ristabilisce le distanze. Il Romagna alza ancora il ritmo e tra il 20’ e il 24’ mette a segno un uno-due che chiude i conti in favore della squadra ospite: finisce 14 a 19 con la formazione romagnola meritatamente vittoriosa. «Purtroppo abbiamo perso una partita che sembrava essersi messa bene – afferma Solari, tecnico dei bianconeri – Probabilmente è mancata la volontà nella parte finale: si è trattato più di un calo mentale che fisico. Adesso dobbiamo pensare a cosa si può migliorare e cercare di fare meglio domenica prossima».

La qualificazione al girone élite non è ancora compromessa per i Lyons, ma la strada è decisamente in salita e servirà una vera impresa a Cesena per ribaltare un risultato che al momento vede il Romagna con un piede in élite.

unnamed-61

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: