Un tempo non basta: prima sconfitta per il Giacobazzi Modena

All’Arcoveggio i biancoverdeblù sfiorano la terza rimonta di fila, ma alla fine cedono 33-28 alla capolista Bologna 1928 e perdono per la prima volta in campionato. Gli uomini di Ivanciuc conquistano comunque due punti preziosi e restano in terza posizione in classifica

bologna-modena

Rugby Bologna 1928-Giacobazzi Modena Rugby 1965: 33-28

Marcature: 4’ cp Bottone, 17’ meta Rizzi tr Vaccari, 20’ meta Signora tr Bottone, 27’ meta Ferretti tr Bottone, 40’ meta Ferretti tr Bottone; 44’ meta Esteki tr Vaccari, 50’ cp Bottone, 53’ cp Bottone, 65’ meta Venturelli M. tr Vaccari, 73’ meta Venturelli M. tr Vaccari, 79’ cp Bottone.

Bologna 1928: Soavi; Bastianelli, Smith, Spinnato, Signora; Bottone, Sergi (Scorzoni); Ferretti, Crescenzo (Anteghini), Macchione Fr.; Gambacorta (Mazzini), Tosatto; Barbolini (Macchione E.), Sangiorgi (Mannucci), Sandri. Non entrati: Baudi, Neri. All. Ogier

Giacobazzi Modena: Utini; Marzougui (73’ Silvestri), Lanzoni, Orlandi, Isufi (41’ Petti); Vaccari, Esteki (53’ Rovina); Venturelli M., Venturelli L., Lamptey; Stachezzini (52’ Valla), Dormi (41’ Maccaferri); Milzani (63’ Salici), Gibellini (63’ Gatti), Rizzi. All. Ivanciuc.

Arbitro: Francesco Meschini.

Note: Ammoniti: 24’ Rizzi (Modena), Sangiorgi (Bologna). Risultato primo tempo: 24-7. Punti conquistati in classifica: Bologna 1928 4, Modena 2.

Questa volta non basta un ottimo secondo tempo per ribaltare la gara e il Giacobazzi Modena Rugby si deve accontentare di due punti all’Arcoveggio. In casa del Bologna 1928, allenato dall’ex tecnico del Giacobazzi Gianluca Ogier, i biancoverdeblù perdono la prima partita stagionale con il punteggio finale di 33-28. Si interrompe dopo due vittorie di seguito la striscia positiva del Modena, che resta al terzo posto in graduatoria dietro allo stesso Bologna 1928 e al Rugby Parma.
Ivanciuc dà fiducia ai quindici che hanno vinto con Perugia e la scelta sembra pagare già nel primo tempo: dopo il piazzato dell’apertura bolognese Bottone al 4’ è Alessandro Rizzi al 17’ a segnare la prima meta del match, trasformata da Vaccari. La reazione dei padroni di casa si concretizza tre minuti dopo con la meta di Signora e per Modena cominciano venti minuti di buio, che i felsinei sfruttano a proprio vantaggio con la doppietta di Ferretti. Si va al riposo sul 24-7.
Il Giacobazzi inizia la ripresa con il piglio giusto e dopo 4 minuti accorcia le distanze grazie alla meta firmata da Esteki, con Vaccari a siglare altri due punti con la trasformazione. Ancora i calci di Bottone portano il Bologna a +16, ma nella ripresa è tutto un altro Modena e nell’ultimo quarto d’ora i biancoverdeblù sfiorano quella che sarebbe stata una vera e propria impresa. Due mete del capitano Marco Venturelli, entrambe trasformate da Vaccari, riducono il gap a soli due punti. A mettere la parola fine sulle speranze di rimonta del Giacobazzi ci pensa ancora una volta Bottone dalla piazzola, che a un minuto dalla fine segna il 33-28 che non cambierà fino al fischio finale.

(foto di SARA BONFIGLIOLI)

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: