Una vittoria per un sogno. Domenica finalissima per la serie A tra Pesaro e Parabiago

Nessun calcolo possibile. La Pesaro Rugby domenica a Parabiago non potrà pensare ad altro che alla vittoria se vorrà trasformare in realtà quel sogno che culla da tempo. In realtà potrebbe conquistare il salto di categoria anche pareggiando o subendo una sconfitta con uno scarto di uno o due punti, ma si tratta di risultati così complicati che sarà impossibile iniziare la partita pensando di puntare a tali risultati. Dalle 15.30, quando avrà inizio il match, fino verso le 17 quindi i giallorossi unicamente cercare di avere la meglio sul forte Parabiago. «Sono una squadra pesante e lo hanno dimostrato domenica scorsa nel secondo tempo – spiega la terza linea pesarese Smail Jaouhari – Noi però ci siamo difesi bene sia in mischia chiusa che in touche e sappiamo di potercela giocare. Unica incognita resta il clima, visto che le previsioni non sono proprio buone». A guardare il meteo pare proprio che il match più importante dell’anno di giocherà sotto il diluvio universale e in questa stagione non è che i pesaresi siano stati baciati dalla fortuna per quanto riguarda il meteo. Se Smail è il meta man della stagione con ben 20 mete, l’ultimo dei suoi pensieri rispetto a questa ultima partita è quello di incrementare il bottino: «Dovremo giocare di squadra come abbiamo sempre fatto, consci di quello che è il nostro valore, mantenendo la tranquillità, ma decisi a fare risultato».
Una settimana in cui la squadra si è allenata quasi sempre al completo, con grande concentrazione: «Siamo agguerriti, ma l’atmosfera è molto buona. Rispetto a domenica scorsa conosciamo meglio i nostri avversari, i loro punti di forza e debolezza. Unica variante sarà il pubblico, dato che non giocheremo in casa, ma mi aspetto la solita correttezza dei campi da rugby». Di certo a Parabiago arriveranno anche tanti pesaresi, circa un centinaio, diversi addirittura da sabato sera. Con la speranza di far ritorno a casa domenica sera, col sorriso sulle labbra.

unnamed-412

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: