US Roma Rugby al calcio d’invio

Inizia ufficialmente questa settimana l’attività dell’US Roma Rugby 1947, associazione nata per iniziativa del gruppo di tecnici e dirigenti che ha gestito la sezione rugby del CUS Roma nelle ultime quattro stagioni sportive, molti dei quali hanno indossato la maglia gialloblù per un quarto di secolo.

L’obiettivo del Club è dare nuovo slancio all’attività sportiva costruita faticosamente in questi anni, in un momento di grave incertezza per le future sorti della polisportiva CUS Roma, oberata da pesanti debiti e minacciata dalla scadenza della convenzione con Sapienza – Università di Roma per l’utilizzo degli impianti sportivi universitari di Tor di Quinto.

Avremmo senza dubbio preferito un percorso condiviso con la polisportiva, per mettere al sicuro le attività sportive e per salvaguardare l’integrità della comunità che in questi anni si è costruita intorno alla sezione con la partecipazione di giocatori, allenatori, dirigenti e genitori.

Ma l’attuale gestione commissariale, in scadenza il 15 dicembre, ha preferito procedere per proprio conto, esautorando i dirigenti della sezione – senza neppure una comunicazione formale e senza esplicitare le ragioni di tale scelta – ed affidando la gestione delle attività a dirigenti provenienti da un’altra nota società del territorio. Operazione, questa, che ha di fatto disperso una comunità di oltre 200 tesserati.

La posizione assunta dal commissario ha determinato la rinuncia ad allenare da parte di TUTTI i tecnici della sezione, che si sono schierati compatti in difesa del lavoro svolto negli ultimi 4 anni e che non hanno alcuna intenzione di mettersi sotto l’ombrello protettivo di altri club. 
Gli stessi tecnici e dirigenti vantano ancora nei confronti del CUS Roma un sostanzioso credito – derivante dall’attività svolta nella passata stagione, solo parzialmente retribuita – che faranno valere nelle opportune sedi

Abbiamo dunque deciso di intraprendere una nuova strada, per dare ai ragazzi cresciuti con noi un’offerta di qualità, piuttosto che un progetto improvvisato al CUS Roma, di difficile attuazione, vista la situazione debitoria nei confronti di tecnici e collaboratori.

L’US Roma Rugby 1947 adotta i colori gialloblu e anche nel nome vuole richiamare la tradizione cussina, ma nasce per guardare al FUTURO.

Ci sarà da rimboccarsi le maniche per costruire nuovamente un grande club, ma siamo certi che con la partecipazione di tutti coloro che in questi anni hanno animato e partecipato con entusiasmo alla vita della sezione rugby del CUS Roma, il cammino sarà più facile del previsto.

14359141_914618978672157_1262477445932384284_n

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: