Vicenza: tre vittorie per gli Od Pagnacco alla 10^ Four Cats Cup

Sabato 22 aprile si è tenuta a Vicenza la 10^ Four Cats Cup. Per festeggiare il decennale del Torneo e il ritorno ai campi di via Sant’Antonino rifatti dopo la bonifica bellica, i padroni di casa de I Quatro Gati hanno fatto le cose in grande invitando ben 13 squadre.

Fra queste anche l’Old Rugby Pagnacco, che ha inanellato tre ottime prestazioni rispettivamente contro i Granchiavanti di Falconara, gli Old di Fano e i Nenagh Ormond irlandesi.

Nella prima partita i gialloblù capitanati da Paolo Trangoni hanno da subito dominato con un gioco brillante, veloce e divertente. La partita si è conclusa con un rotondo 4 a 1 per i friulani che hanno dimostrato sul campo la maturazione avvenuta in questo anno e mezzo sotto la guida esperta del coach “Maci” Mion.

La difesa dei friulani regge bene anche nello scontro con Fano, squadra quadrata ed esperta. Ma è l’attacco che fa la differenza perché i gialloblù riescono a piazzare due mete senza subirne alcuna e a portare così a casa la seconda vittoria.

La squadra è schierata bene in campo e la difesa regge bene, come peraltro già accadeva anche in passato. Ora però la differenza la fa la fase di attacco dove il gioco è più organizzato e la ricerca degli spazi permette ai friulani di andare in meta al largo. La mediana è solida, l’inserimento del neozelandese Michael Dwyer all’apertura garantisce un buon rifornimento di palle giocabili ai trequarti.

Ma contro gli irlandesi Nenagh Ormond all’inizio qualcosa si inceppa e i gialloblù vanno in svantaggio. E’ il momento di tirar fuori il carattere e la squadra sotto la guida del Capitano Trangoni e del viceallenatore-giocatore David Padovan riesce a ribaltare il risultato di una partita che sembrava compromessa vincendo per 4 mete a 2.

I friulani possono così giustamente festeggiare la propria brillante prestazione nel corso del tradizionale Terzo Tempo con gli amici delle altre squadre, contenti di essersi divertiti e di aver divertito chi ha assistito agli incontri con un gioco brillante e veloce, portando a casa un ragguardevole bottino di 10 mete segnate (3 Padovan e Tureacta, 1 Bottacin, Rota, Trinco e Valvason) e solo 3 subite in 60 minuti di gioco effettivo.

Il prossimo appuntamento per i friulani sarà quindi sabato 20 maggio a Bassano del Grappa per il Torneo dei Sparasi e il sabato successivo – 27 maggio – proprio a Pagnacco per il 9° Memorial Pittoni, in occasione del decennale della ricostituzione dell’Associazione Rugby Pagnacco. Il ricavato di questo Torneo verrà devoluto all’Associazione Luca Onlus che si occupa del sostegno alle famiglie dei pazienti oncologici pediatrici: un motivo in più per non mancare all’appuntamento!

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: