Zaccanti Bologna batte Treviso e va alle finali scudetto

Vittoria thriller per Bologna, che sotto di 5 punti, in pieno recupero, pareggia e poi, nei piazzati di spareggio, supera il Treviso e guadagna un posto per le finali scudetto.
Contro tutti i pronostici le ragazze del Bologna ci hanno creduto fino alla fine, quando ormai il cronometro non dava più speranza. Bravissime!
La partita, iniziata sotto un bel sole, ha visto Treviso subito pericolosa, fermata da una buona difesa dei padroni di casa. Dopo i primi 5 minuti, il Bologna prende le redini del gioco, e per una ventina di minuti si piazza nella metà campo dei veneti. I rari contrattacchi del Treviso non portano punti, così come le tante azioni in avanti del Bologna. Tant’è che il primo tempo si chiude con un insolito 0 a 0.
Nella ripresa, ancora grande equilibrio in campo, con il Bologna che inizia a credere nell’impresa, e il Treviso in difficoltà. In uno dei momenti migliori dei padroni di casa, è però il Treviso a segnare. Meta all’ala di Pegorer, prima annullata per un sospetto avanti e poi assegnata dall’arbitro dopo un rapido confronto col giudice di linea.
Il Bologna non si scoraggia e inizia un forcing incredibile nel tentativo di recuperare. La partita diventa bellissima, sotto il diluvio, con continui capovolgimenti di fronte. Nel finale, in pieno recupero, illuminata dal sole rispuntato dopo la tempesta (ha anche grandinato), con un guizzo capitan Genesini sfugge alla difesa e resistendo a due placcaggi segna sulla bandierina.
La Williams, da posizione difficile e con un campo allagato, non riesce nella trasformazione. Il fischio finale fissa il risultato sul 5 a 5.
Si deciderà con i calci piazzati.
La prima a calciare, dal centro, è la bolognese Gurioli, che non sbaglia. Corto invece il calcio della trevigiana Costa. Da sinistra, sbagliano sia la Genesini sia il Treviso, così come da destra: calci falliti da Williams e Busato. All’errore dell’apertura trevigiana, con ancora il pallone in aria, che mai ormai avrebbe infilato l’H, pubblico e atlete hanno accompagnato la vittoria del Bologna con un boato. Ora, il Bologna, troverà nelle finali il Monza, mentre il Valsugana, che ha battuto Roma, sfiderà il Benevento.

Marcatrici. II tempo: 24 mt Pegorer (Tv), 44 Genesini (Bo). Spareggio. Cp Gurioli (Bo)

Zaccanti Rugby Bologna 1928: Stella Genesini (Cap), Marta De Luca, Ilaria Rovatti, Caterina Barsotti, Rebecca Giuliani (34 st Gessica Bussei), Amy Williams , Luzia Vetrini, Erica Neri, Beatrice Mazzoni, Laura Gurioli, Valentina Gardenghi (28 st Ludovica Buonaccorsi), Diletta Nicoletti, Teresa Grossi (28 st Giulianna Martins), Giulia Castaldini, Rosj Bentivegna.

zaccantiBologna29mar15

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: