A Biella arriva la capolista Alghero

Un match che potrebbe valere una stagione. Vincere o perdere. Dentro o fuori. La sfida alla capolista Amatori Alghero che si giocherà domenica alle 12.30 alla Cittadella del Rugby di Biella è circondata, sulla carta, da un alone drammatico determinato dai numeri a lato della classifica. Se Biella si aggiudicherà il match potrà continuare a coltivare il sogno di raggiungere la tanto sospirata Serie A. In caso di sconfitta, la confortante visione onirica si trasformerebbe in un miraggio.

Diversa la realtà, quella che racconta l’assistant coach Brc Aldo Birchall alla vigilia dell’incontro: “Il risultato finale della partita con Alghero, avrà sicuramente una grande importanza, ma non dimentichiamo che abbiamo ancora tutta la seconda metà della stagione ancora da affrontare. Un risultato positivo ci aiuterebbe a riagganciare le prime due squadre, ma uno negativo non determinerebbe la conclusione anticipata della stagione. Ci sono ancora tanti incontri molto duri che rimangono da giocare ed ogni risultato futuro potrà fare la differenza. Per noi, ma anche per le altre squadre. Non è un campionato a tre”.

Al momento, Amatori Alghero guarda dall’alto il girone. Un primato conquistato solo sette giorni fa, quando sul sacro campo degli isolani, allo scontro diretto i padroni di casa hanno avuto la meglio su Monferrato. Vittoria con bonus mete per loro, bonus mete e bonus difensivo per gli avversari. Un bottino che allontana i primi due scalini dal resto del podio. Per ora.

I gialloneri, che in questa stagione hanno perso solo un incontro, in trasferta con Lumezzane nella terza giornata, oltre al piede preciso del ‘cecchino’ Marco Anversa, possono contare da quest’anno sull’estremo italo australiano Steven Bortolussi, trentacinquenne con esperienza maturata sui campi più blasonati d’Italia come Viadana, Benetton Treviso, Petrarca Padova, San Donà e Rovigo. Bortolussi ha partecipato a diverse edizioni della Coppa del Mondo di Rugby a 7.

Edilnol Brc si prepara ad accogliere Alghero chiudendosi a cerchio, e concentrandosi su se stesso come spiega ancora Birchall: “Noi domenica dovremo essere lucidi e precisi sulle nostre cose. Nessuna strategia improvvisata, il nostro solito gioco che se fatto bene, produce tantissime opportunità. Sarà importante mantenere il possesso del pallone il più possibile, evitando calci di spostamento che possono trasformarsi in opportunità per i nostri avversari. Fondamentale per noi, sarà entrare in campo sereni. Le sensazioni che si vivono in spogliatoio sono molto buone. I ragazzi nelle ultime due settimane hanno lavorato veramente bene. Positivi anche a livello di atteggiamento. Sono consapevoli e hanno lavorato con impegno. C’è un modesto ottimismo, ma anche piedi ben piantati per terra. L’impegno profuso nella preparazione della partita è perfettamente in linea con le richieste fatte. Non c’è molto altro da aggiungere. Speriamo che domenica sia una bella giornata e soprattutto che l’orario anticipato della partita non scoraggi i nostri sostenitori perché avremo un disperato bisogno del nostro pubblico. Sappiamo tutti  che quando c’è il sostegno del pubblico, i ragazzi riescono a dare qualcosa in più e anche se poco, alla fine potrebbe fare la differenza. Ci serve il massimo sostegno dei nostri tifosi”.

 

Serie B girone 1 – 11a giornata – 21-01-18: Amatori Capoterra – Bergamo; Cus Milano – Lecco; Monferrato – Lumezzane; Edilnol Biella Rugby Club – Amatori Alghero; Piacenza – Sondrio; Amatori Novara – Amatori & Union Milano.

 

GLI ALTRI APPUNTAMENTI GIALLOVERDI

 

U18. 20/01/18 ad Imperia Union Riviera vs Brc alle ore 13.30.

 

U16. 20/01/18 a Biella alle ore 15.30 Brc 2 vs San Mauro, alle 17.00 Brc 1 vs Moncalieri.

 

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: