Biella vince a Lecco

Alla fine, ciò che conta è il risultato, lo dice anche coach Douglas, e Edilnol Biella Rugby è uscito dal campo di Lecco con la vittoria il pugno. Risicatissimo il punteggio finale di 8 a 3, altrettanto modesta la distanza che concede ai padroni di casa il bonus difensivo. Niente bouns per i gialloverdi e questo ha complicato un po’ le cose, già piuttosto complesse, ai vertici della classifica del girone. Alla vigilia del tredicesimo turno comandava Monferrato, che sconfitto sul campo di Capoterra, si trova ora a condividere la vetta con l’altra squadra sarda, Amatori Alghero, vincente a Milano con Amatori & Union. Edilnol si trovava appaiata a Cus Milano al turno precedente, ma la milanese ha realizzato il bonus offensivo e si trova adesso davanti a Biella con un punto di distacco. Due i punti che intercorrono tra la prima posizione e la quarta. Un delirio. Maggiore chiarezza ci sarà al termine del 6 Nazioni, per ora, sarà necessario rispettare ancora una giornata di pausa prima di dare gas a tutte le energie rimaste da allora alla fine della stagione.
Non entusiasmante la gara sul terreno di Lecco, lo si evince dal punteggio finale. La mischia del Biella, costretta a scendere in campo con una prima linea acciaccata e febbricitante, produce poche palle per gli arretrati. Lecco domina davanti, ma non concretizza alcuna delle possibilità, ad eccezione del calcio di punizione infilato tra i
pali al 12’ della ripresa.
Edilnol, realizza tutto nei primi quaranta minuti. All’ 8’, con Biella pressante nei ventidue avversari, Lecco libera al piede, ma l’ovale finisce dritto nelle mani dei gialloverdi che tornano in percussione con Ongarello che realizza vicino alla bandierina. Meta non trasformata. Araujo, che oggi ha indossato la sua prima maglia gialloverde, centrerà i pali al 37’.

Andrew Douglas, head coach di Edilnol Brc: “Non è stata una buona prestazione, ma abbiamo dimostrato carattere mettendo pressione agli avversari. Il punteggio è molto tirato, ma non abbiamo ceduto e questo è quello che conta. Putroppo quello di oggi è stato un match caratterizzato da tanti falli, non c’è stata continuità di gioco, era un continuo ‘ripartire’. Davvero difficile giocare in velocità come siamo capaci a fare. Lecco ha giocato molto meglio di come fa normalmente e noi molto peggio di come sappiamo fare. Godiamoci la vittoria, ora il campionato è sotto il nostro controllo. Siamo quarti a due punti dalla prima in classifica, dobbiamo ancora giocare, in casa nostra, gli scontri diretti con le prime, direi che possiamo gestire la situazione. Migliore in campo a mio giudizio, Alessandro Mastrorosa, ma anche Antonio Laperuta è riuscito a distinguersi”.

Vittorio Musso, presidente di Edilnol Biella Rugby: “Come sempre abbiamo pagato la sindrome da trasferta. E’ stata una partita durante la quale non siamo mai riusciti ad imporre il nostro gioco. Facciamo una riflessione positiva: abbiamo vinto e Monferrato ha perso. Peccato perché nonostante questo, e nonostante ci siano solo due punti di distanza tra noi e la prima, Cus Milano ha preso il bonus e noi siamo finiti al quarto posto. Siamo soddisfatti per la vittoria, ma proprio per i risultati ottenuti dalle altre squadre, da adesso in avanti dobbiamo imporre in nostro gioco in qualsiasi partita e puntare sempre ai cinque punti, perché oggi, di fatto, abbiamo perso un punto”.

Lecco – Edilnol Biella Rugby 3 – 8 (0-8)

Marcatori: p.t. 8’ m. Ongarello n.t. (0-5); 37’ c.p. Araujo (0-8). s.t. 12’ c.p. Cavallo (3-8).

Lecco: Brambilla; Alippi, Zappa, Rusconi, Cavallo; Damiani, Rossi; Fumagalli, Locatelli, Colombo (cap.); Valentini, Enslin (18’ st Scapellato); Butskhrikidze, Molteni, Ziliotto. A disposizione: Abramishvili, Galimberti, Arcuri, Vacirca, Sala, Gerosa. All. Sebastian Damiani.

Edilnol Biella Rugby: Araujo (12’ st Grosso); Galfione (12’ st Galfione), Ongarello, Laperuta, Incarbone (12’ st Piatti); Musso, Dever; Barbera (12’ st Coda Zabetta), Birchall, Mastrorosa; Panaro, Bertone; Vaglio Moien, Romeo, Panigoni (23’ st Zacchero). Zamolo, Pellanda. All. Andrew Douglas.

Arbitro: sig. Francesco Russo (Mi).

Cartellini: 1’ giallo a Alippi (Lecco); 26’ giallo a Vaglio Moien (Edilnol Biella Rugby); 28’ st giallo a Locatelli (Lecco).

Punti in classifica: Lecco 1, Biella Rugby 4.

Serie B girone 1 – Risultati 13a giornata: Amatori Capoterra – Monferrato 15-8; Lumezzane – Cus Milano 17-39; Lecco – Edilnol Biella Rugby 3-8; Bergamo – Piacenza 17-29; Sondrio – Amatori Novara 34-15; Amatori & Union Milano – Amatoti Alghero 17-36.

Classifica. Monferrato e Amatori Alghero punti 53; Cus Milano 52; Edilnol Biella Rugby 51; Piacenza 39; Amatori Capoterra 37; Lumezzane 30; Sondrio 24; Amatori Novara 16; Lecco e Amatori & Union Milano 15; Bergamo 9.

GLI ALTRI RISULTATI

Serie C. Volvera vs Brc 20-36. Mete di: Savio (2), Maia (2), Salino e Fizzotti.

U18. Brc vs Rivoli 12-79. Mete di: Foglio Bonda, Macchniz, Baldassi, Salussolia, Mouchtaki, Marcuccetti, Sarlo (2), Lamagna (5). Trasformazioni realizzate da Foglio Bonda.

U16. Brc2 vs Cus Genova 12-24. Mete di Spigarolo e Besso. Di Varese una trasformazione. Brc 1 vs Cuneo Pedona non è stata disputata a causa della rinuncia della squadra avversaria. Il Biella Rugby ha chiesto però al Comitato Piemontese Fir, non considerare valido il risultato a tavolino, ma di concedere alle due squadre di ripetere la gara.

U16 Femminile. Vince il concentramento di Vallecrosia.

U14. Collegno1 vs Brc1 17-41. Mete di: Negro, Testa (3), Cafaro e Nicolo, Pierotti. Negro trasforma tre mete. Collegno2 vs Brc2 24-21. Due mete segnate da Gruppo e una da Protto. Di Danasino tre trasformazioni.

Propaganda. Raggruppamento di Moncalieri. Nella categoria U10, Brc conquista il podio vincendo primo, secondo e terzo posto. Primo e terzo posto per Biella Rugby nella categoria U8.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: