Colorno cade in casa contro il Verona

HBS Colorno v Verona Rugby 8-35 (p.t. 3 – 21)

Marcatori: p.t c.p. 13’ Cozzi (3-0), 18’ m. Beltrame tr. Mckinney (3-7), 26’ m, Zago tr. Mckinney (3-14), 30’ m. Pavan tr. Mckinney (3-21). s.t. 47’ m. Montauriol tr. Mckinney (3-28), 70’ m. Beltrame tr. Mckinney (3-35), 79’ m. Castagnoli (8-35).

HBS Colorno: Cozzi, Castagnoli, Ceresini, Terzi, Papa, Silva (69’ Scalvi), Lucchin (47’ Boccarossa), Nibert (65’ Da Lisca), Borsi, Du Plessis, Minari (50’ Modoni), Canali, Sito Alvarado, Goegan (22’ Romano), Pomaro (65’ Redolfini). All. Sinclair

Verona Rugby: Mariani, Melegari, Pavan (63’ Neethling M.), Quintieri, Beltrame, Mckinney (70’ Corso), Soffiato (70’ Leso), Riccioli, Rossi (60’ Braghi), Zago (60’ Spinelli), Cattina, Montauriol, Galliano (62’ Rizzelli), Silvestri (70’ Neethling R.), D’Agostino (74’ Girelli). All. Zanichelli

Arb. Vivarini (Padova) 

AA1 Borraccetti (Forlì), AA2 Poggipolini (Bologna)

Cartellini: //

Calciatori: Cozzi 1/2 (HBS Colorno), Mckinney 5/6 (Verona Rugby)

Note: giornata nuvolosa con temperatura di 12°C, 500 spettatori circa.

Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Valsugana Rugby 5

Man of the match: James Mckinney

Cronaca della partita:

I giocatori dell’HBS si aggiudicano i primi 3 punti del Match grazie ad un calcio di punizione trasformato da Cozzi, dovuto ad un placcaggio pericoloso da parte del Verona. Al 15′ minuto i biancorossi concedono a Verona calcio di punizione che non viene trasformato. Verona non demorde e al 18’ va in meta con Beltrame trasformata da Mckinney. Passano meno di 10 minuti ed è ancora Verona ad andare in meta con Zago trasformata dal compagno di squadra Mckinney (3-10). Dopo soli 3 minuti grazie ad un intercetto del primo centro veronese Riccardo Pavan il Rugby Verona va in meta in mezzo ai pali e Mckinney mette a segno la facile trasformazione. Si chiude così il primo tempo che vede Verona in vantaggio per 3 a 21. Inizia il secondo tempo e a segnare la prima meta è Montauriol grazie al secondo intercetto del match. Si allungano così le distanze con l’apertura veronese che ancora una volta trasforma la meta. A 10 minuti dalla fine, un buon gioco di mani da parte dei 3/4 veneti fanno segnare la sua seconda meta all’ala Filippo Beltrame. Anche stavolta Mckinney non sbaglia e porta a quota 35 punti il Verona. Allo scadere del tempo I biancorossi, nonostante il punteggio non demordono e vanno in meta, non trasformata, con Alessandro Castagnoli. Finisce la partita, HBS Colorno 8 Verona Rugby 35.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: