Giacobazzi in campo un tempo, poi i Medicei dilagano

Il Giacobazzi Modena si scioglie al primo sole primaverile di Collegarola e cede 52-13 ai Medicei. Il risultato è lo specchio di una partita che ha visto i biancoverdeblù competitivi solo nella prima frazione, chiusa sotto 19-8 per una meta tecnica subita allo scadere. Il colpo letale gli ospiti lo hanno inflitto ad inizio ripresa: due mete trasformate in 4 minuti e Modena domato.

Nel XV di partenza Salici si prende la 8 per il forfait di Cimardi (e le assenze per infortunio di Marco Venturelli e Covi), e fa cento in maglia biancoverdeblù. Dopo l’iniziale fase di studio la meta di Santi sblocca la gara al 13’ e dà la scossa ad un Giacobazzi fino a quel momento un po’ sopito. La squadra di Ivanciuc alza il baricentro ed entra stabilmente nella metà campo ospite. La meta non arriva, i primi punti sì grazie al piede di Michelini, che accorcia sul 5-3. Palla al centro e i Medicei colpiscono ancora con Cervellati, che trova il varco giusto e schiaccia in meta. Il Giacobazzi resta dentro alla partita e cresce alla distanza, costringendo i Cadetti ad arretrare. Poco dopo la mezz’ora arriva la meta che riaccende la speranza: Esposito è il più rapido ad uscire dalla mischia, finta lo scarico su Michelini e  si tuffa in meta. Come accaduto dopo il piazzato di Michelini, i punti subiti danno la sveglia ai Medicei, che nel finale si buttano in attacco e concretizzano la pressione con una meta tecnica oltre il 40’.

Si ricomincia dal 19-8 per gli ospiti, ma l’avvio di ripresa è uno shock per il Giacobazzi,che in quattro minuti subisce due mete (doppietta di Elegi, trasformazioni di Petrangeli) e abbandona le velleità di rimonta. La ripresa resta saldamente in mano toscana e al 54’ Cervellati confeziona la sua doppietta. La meta di mischia di Righi allo scoccare dell’ora di gioco serve solo per l’orgoglio: nel finale sono ancora i Medicei a prendersi la scena con Kapai, prima su schema da touche, poi con un’azione personale conclusa sotto l’acca. Al fischio finale il tabellone dice 52-13 per i Medicei, che confermano il secondo posto in classifica, mentre il Giacobazzi incassa il 13° ko stagionale e resta al penultimo posto in classifica.

 

Serie B (girone 2), Risultati 6^ giornata di ritorno: Giacobazzi Modena-Medicei 13-52 (0-5), Florentia-Romagna 19-14 (4-1), Civitavecchia-Rugby Parma 24-21 (5-1), Pesaro-Vasari Arezzo 72-0 (5-0), Amatori Parma-Bologna 1928 7-22 (0-5), Livorno-Rieti 59-12 (5-0).

Classifica: Pesaro 73, Medicei 65, Livorno 64, Bologna 1928 55, Romagna 43, Amatori Parma 42, Civitavecchia 36, Rieti, Florentia 32, Rugby Parma 31, Giacobazzi Modena 27, Vasari Arezzo 7.

Prossimo turno, 7^ giornata di ritorno (15/04/2018): Rugby Parma-Giacobazzi Modena, Bologna 1928-Florentia, Vasari Arezzo-Civitavecchia, Medicei-Pesaro, Romagna-Livorno, Rieti-Amatori Parma.

Serie C2. Vittoria di prestigio per la Cadetta del Giacobazzi Modena Rugby, che a Collegarola si impone 17-14 sulla capolista Rugby Guastalla. Nel primo tempo la meta di Casarini non basta e i reggiani vanno a riposo in vantaggio 7-5, ma nella ripresa i ragazzi di De Simone ribaltano il punteggio grazie alla meta di Torri, al bis di Casarini e ad una trasformazione di Pilati. Questo il XV schierato da coach De Simone: Torri; Barbolini (41’ Di Pascale), Moroni, Cremonini (41’ Pilati), Casarini; Bursi, Rossi; Maccaferri, Salardi, Vanzini (65’ Flores); Maiga (60’ Mariani), Parmeggiani; Flammia, Secchi, Zouhair (60’ Rizzi).

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: