Il Forlì Femminile in trasferta a Budapest

ER LUX RF79 FEMMINILE
Tarnok/Vac – ER LUX RF79, sabato 10 marzo ore 16, Zombori Stadium, Budapest

Consueto appuntamento annuale fuori dal confine per la squadra femminile dell’ER LUX RF79 che, a Budapest, affronterà una selezione delle migliori giocatrici locali che fanno capo ai due club maggiori della capitale magiara: il Tarnok RC ed il V.A.C. Rugby. Per le 24 giocatrici forlivesi che affronteranno la trasferta sarà un modo per passare il weekend della festa della donna nella città europea rinomata per le sue terme e le sue bellezze architettoniche e di scoprire una realtà rugbystica sconosciuta alla maggior parte degli addetti ai lavori. Le biancorosse partiranno da Forlì giovedì sera e, dopo un giorno di riposo, saranno ospiti in tutto e per tutto degli ungheresi che grazie a Csaba Stekler, responsabile del settore femminile della zona, hanno organizzato in maniera dettagliata la permanenza romagnola oltrecortina.
La delegazione forlivese sarà composta da 24 giocatrici, due tecnici ed alcuni tifosi al seguito per un totale di 35 persone. “E’ il classico momento tutto-per-loro” sintetizzano i due coach Zuccherelli e Piolanti “dove le ragazze cementeranno il gruppo, si divertiranno e giocheranno a rugby con avversarie nuove. Quest’anno abbiamo scelto una meta non prettamente famosa per la tradizione rugbystica proprio per ampliare i nostri orizzonti ovali ed esplorare realtà nuove con tradizioni nuove: c’è sempre molto da imparare da chiunque.”

NAZIONALE UNDER 18
Convocazione per il raduno nazionale Under 18 maschile per il forlivese Mattia Zecchini che da due anni frequenta l’Accademia di Prato e gioca in prestito nel Romagna RFC Under 18. Zecchini, insieme ad altri 25 atleti, parteciperà la settimana prossima ad uno stage di 3 giorni a Tirrenia durante il quale affronteranno in amichevole i Medicei Firenze. Al termine del raduno lo staff della nazionale azzurra Under 18 diramerà la lista dei convocati che a fine mese, in Galles, parteciperanno ad un torneo con Irlanda, Galles ed Inghilterra. “E’ un orgoglio per noi vedere un ragazzo del nostro vivaio difendere la maglia azzurra” commenta il Presidente del sodalizio forlivese Dott. Gian Luca Mordenti. “E’ un premio ad un atleta serio e rispettoso che appena può corre al campo ad allenarsi ed a salutare gli ex compagni di squadra e che, con molta umiltà ed educazione, non dimentica mai da dove è iniziato il suo percorso rugbystico”.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: