Il Frascati Rugby Union si presenta alla Serie B

Il momento dello sbarco del Rugby Frascati Union 1949 nei campionati nazionali è arrivato. Accadrà domenica alle ore 15 quando lo “Stadio del rugby” di Cocciano ospiterà il match contro la Capitolina. Un avversario tosto che coach Luca Corona, guida tecnica del primo XV frascatano assieme a Claudio Girini, presenta in questa maniera. «La Capitolina ha una squadra di valore, a maggior ragione pensando che ha una prima selezione in serie A. Il gruppo che affronteremo è giovane, diversi ragazzi sono saliti dall’Under 18, ma la rosa è competitiva e sarà una partita complicata. Devo dire che la Capitolina è uno dei primi club a livello organizzativo». Fatta l’analisi del primo avversario stagionale, Corona parla dello stato di forma complessivo del suo gruppo. «La squadra ha lavorato bene dallo scorso 27 agosto in un clima sereno e concentrato al tempo stesso. La scorsa settimana abbiamo organizzato un allenamento coordinato con l’Us Roma, compagine di serie C1, da cui abbiamo tratto delle buone indicazioni e ripeteremo l’esperimento in questa settimana». Il primo XV tuscolano non può essere ancora al meglio. «Direi che siamo ancora al 60% della nostra condizione: credo che ci vorrà qualche settimana per vedere il miglior Rugby Frascati Union 1949 – sottolinea Corona -. Nelle prime sei giornate di campionato, comunque, avremo una serie di test molto complicati che ci daranno subito delle risposte».
Intanto l’Under 18 ha anticipato i più grandi e ha giocato il primo match di campionato contro il Pomezia Torvajanica. Una partita senza storia come testimonia il netto successo per 81-0. Un match sicuramente incoraggiante per i ragazzi di coach Claudio Girini che hanno iniziato la stagione con il piede giusto, anche se bisognerà continuare a lavorare per ottenere conferme di spessore nelle prossime settimane.

 

Tags:

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: