Il Granducato Livorno U18 continua a vincere

UNDER 16
Il Granducato under 16 ha iniziato con il botto la seconda fase del campionato regionale di categoria. Nella 2° giornata del torneo, girone 2, in quello che rappresentava, per i giallo-bianco-rossi labronici il debutto in questa appendice della stagione (nel turno d’apertura i Granduchi erano fermi), è giunto un successo in trasferta brillante e convincente. Sul terreno dei coetanei dell’US Firenze, la squadra ospite, allenata dal terzetto di tecnici composto da Giampaolo Brancoli, Michele Pelletti e Alessandro Crivellari si è imposta 15-24 (2 mete a 4). Il Granducato, oltre all’affermazione, si sono assicurati il bonus-attacco. Questa la classifica: I Puma Bisenzio 9 p.; Ghibellini ‘1’ 6; Granducato Livorno* 5; US Firenze e Molon Labe* 0. *Granducato e Molon Labe hanno già osservato il loro turno di riposo e dunque figurano con una partita in meno. Come noto, il Granducato è la Franchigia – attiva nelle categorie under 18 e, appunto, under 16 – nata nel 2015 grazie al lavoro sinergico tra Lions Amaranto Livorno ed Etruschi Livorno. La volontà dei dirigenti è quella di allargare il progetto anche a realtà non labroniche: significativo in tal senso l’innesto nella squadra under 16 di elementi provenienti dal Bellaria Pontedera; lo stesso allenatore Crivellari è espressione del club pontederese. A Firenze, a bersaglio Mazzoni (per lui una meta e due trasformazioni), Lischi, Pioli e Madrigali (una meta a testa). Il Granducato under 16, dopo aver mancato, ad inizio stagione, l’accesso al girone elite di categoria, sta disputando, con buoni risultati, il campionato regionale. Nel girone della costa, i labronici hanno colto la seconda piazza. Ora c’è la volontà di ritagliarsi un ruolo da protagonisti nel nuovo raggruppamento. Lo schieramento vittorioso in terra gigliata: Bicchierai; Dalla Valle, Porciello, Bernieri, Paolini; Mazzoni, La Rosa; Pioli, Rondelli, Marchi; Castelli, Meini; Barba, Cadau, Lischi. Entrati anche: Pellegrini A., Tellini, Capobianchi, Taddeini, Pellegrini L., Madrigali.

UNDER 18
Sia pur dovendo rinunciare a propri elementi di punta, vale a dire a giocatori di interesse nazionale (ogni riferimento ai trequarti Batista e Mori è puramente voluto), il Granducato Livorno under 18 continua a vincere. In casa, nella sfida valida per la 13° giornata del campionato elite di categoria, raggruppamento del centro Italia, i ragazzi giallo-bianco-rossi allenati da Fabio Gaetaniello si sono imposti 28-0 (4 mete trasformate a 0) contro i pari età del Reggio Emilia. Un’affermazione (l’undicesima ‘omologata’, la dodicesima sul campo) condita dal bonus-attacco. Un successo che consente di conservare la prima piazza solitaria. Domenica prossima i Granduchi renderanno visita, al campo ‘Chersoni’ di Iolo, ai Cavalieri Prato/Sesto, secondi in graduatoria e staccati dai labronici di un solo punto. In palio, di fatto, il primo posto del campionato. La prima accederà direttamente alle finali per il titolo tricolore, mentre la seconda disputerà un barrage con la terza. Questa, dopo 13 turni (5 al termine), la classifica: Granducato Livorno 56 p.; Cavalieri 55; Amatori Parma 47; I Medicei Firenze 35; Costa Toscana 34; Romagna 32; Florentia 31; Perugia 30; Reggio E. 9; Modena 8. Contro il Reggio, i padroni di casa sbloccano il punteggio al 7′ con la meta del terza linea Krifi, trasformata dall’apertura Del Bono. Al 13′ meta del mediano Jelic, trasformata da Del Bono: 14-0 all’intervallo. Nella ripresa, al 4′, marcatura dell’ala Orifici, trasformata ancora da Del Bono: 21-0. Comincia la lunga caccia alla meta-bonus, che giunge a tempo scaduto, sugli sviluppi dell’ultima azione del match (36′): a bersaglio ancora il mediano Jelic. Del Bono condisce con la sua quarta trasformazione: 28-0 e primato solitario difeso. Lo schieramento: Del Fiorentino; Orifici (11′ st Chiarugi), Sheu, Barsali, Freschi (11′ st Bientinesi); Del Bono, Jelic; Krifi, Mannelli, Lucchesi; Pacini, Rum (13′ st Solimani); Migliori, Vitiello (13′ st Andorlini), Bertini (cap.). A disp.: Bonaccorsi, Tonelli. Il Granducato è la Franchigia nata, nel 2015, grazie al lavoro sinergico tra Lions Amaranto Livorno ed Etruschi Livorno. La squadra under 18, formata in gran parte da quei giocatori, nati nel 2000 e nel 2001, capaci di sfiorare, due anni fa il titolo italiano under 16, sta confermando di possedere qualità di primissimo ordine. Gli obiettivi sono decisamente ambiziosi.

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: