Il Romagna non ferma la capolista Pesaro

Una bella prestazione non basta al Romagna per fermare il Pesaro Rugby, che allo Stadio del Rugby di Cesena si impone per 18-6 confermando così la propria imbattibilità stagionale. E così sono i marchigiani ad aggiudicarsi l’Adriatic Cup messa in palio oggi, al termine di una partita molto intensa ed equilibrata, come successo all’andata. Il Romagna se la gioca con tenacia e tiene testa al Pesaro, che però nell’ultimo quarto di gara sfrutta al meglio le occasioni per fare punti e marca due mete che ribaltano la partita, per buona parte in mano al Romagna.

È una partita vivace fin dalle primissime battute, con un ritmo sostenuto da ambo le parti. Al 9’ la prima occasione di fare punti è del Romagna, che guadagna un calcio di punizione: Bersani manda tra i pali per il provvisorio 3 a 0.

I galletti tengono il pallino del gioco e si installano nella metà campo avversaria, concedendo poco spazio alla manovra dei marchigiani. E al 28’ i padroni di casa non si lasciano sfuggire l’occasione di allungare, con un altro calcio piazzato affidato a Bersani.

Al 31’ anche il Pesaro sceglie di affidarsi a un calcio piazzato per marcare i primi punti e il piede di Joubert è preciso dalla distanza. La porzione finale del primo tempo continua a vedere il Romagna tenere un buon passo, ma non basta per trovare la meta e lo score resta fermo sul 6-3.

Anche nella ripresa le due squadre si fronteggiano a viso aperto: il Pesaro si mostra più aggressivo, ma i galletti resistono e l’equilibrio non si spezza fino al 23’ quando arriva la prima meta del match. Sono gli ospiti a segnarla, con Dileo, così da portarsi in vantaggio per 8-6 dopo la mancata trasformazione di Joubert. Il mediano del Pesaro non sbaglia pochi minuti dopo, quando manda tra i pali un calcio piazzato che vale l’allungo per 11-6. Il controsorpasso romagnolo non si concretizza e sono invece gli ospiti a trovare l’affondo vincente, con un’altra meta trasformata che nega ai galletti anche il punto di bonus difensivo e chiude l’incontro sul 18-6.

Con questo risultato il Pesaro porta a casa vittoria e il trofeo messo in palio per celebrare questo speciale derby Adriatico, iniziativa condivisa dalle due società. Il premio di man of the match è stato invece assegnato a Fabrizio Maroncelli, numero 8 del Romagna.

 

Tabellino dell’incontro

Campionato di Serie B 2017-18 (girone 2) –XVI giornata

Domenica 25 marzo 2018 – Stadio del Rugby di Cesena

Romagna RFC-Pesaro Rugby  6-18 (mete 0-2; primo tempo 6-3; punti  0-4)

Romagna RFC: Medri (25’ st Gallo), Donati, Bersani, Di Lena, Caminati, Martinelli, Onofri (33’ st Soldati), Maroncelli, Scermino, Assirelli (17’ st Greene), Baldassarri (25’ st Pirini) Sgarzi, Lepenne (3’ st CoppolA), Manuzi (17’ st Velato), Fantini A. A disp: Buzzone. All: Luci

Pesaro Rugby:  Babbi, Panzieri (33’ st Salvi), Erbolini, Villarosa, Jaouhari (28’ st Nardini), Joubert, Cardellini, Antonelli (29’ st Shaho, Pierpaoli), Bettucci, De Bianco, Venturini, (29’ st Triglia) Campagnolo, Solari, Galdelli (1’ st Pozzi), Deleo (25’ st Fagnani). All: Mazzucato

 

Arbitro: Angelucci

Marcatori

Primo tempo:  9’ cp Bersani (3-0), 28’ cp Bersani (6-0), 31’ cp Joubert (6-3)

Secondo tempo: 23’ st m Deleo nt (6-8), 28’ cp Joubert (6-11), 38’ m Villarosa t Joubert (6-18)

Cartellini: nessuno

 

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: