La Barton Perde di misura contro la corazzata Cus Torino

Barton Cus Perugia – Itinera Cus Torino 15-18 (5-11 dpt)
Barton Cus Perugia: Masilla, Crotti, Pettirossi T., De Leo, Vizioli (1’st Battistacci), Bigarini, Paoletti, Mazzanti, Scaloni, Sonini (10’st Khayari), Delorenzi, Milizia (31’st Bellezza M.), Nello, Alunni Cardinali, Gatti (25’st Cecchetti). A disp.: Tesorini, Pettirossi M., Gioè, Bellezza E.. All.: Speziali e Fastellini.
Cus Torino: Dezzani, Cisi (35’st Alessandrini), Caputo (17’st Spaliviero), Reeves, Lozzi, Grillotti, Mantelli (21’st Campagna), Ursache, Merlino, Spinelli, Fatica (25’st Polla), Perrone, Nicita (2’st Modonutto), Racca N. (14’st Martina), Novello (31’st Racca M.). All.: D’Angelo.
Marcatori – Primo tempo: 2’m Lozzi (0-5), 25’m Masilla (5-5), 31’cp Grillotti (5-8), 39′ cp Grillotti (5-11). Secondo tempo: 1’m De Leo tr Masilla (12-11), 3’cp Masilla (15-11), 38’m mischia tr Grillotti (15-18).
Arbitro: Leonardo Masini di Roma.

PERUGIA – La Barton Cus Perugia perde di misura e all’ultimo minuto contro il Cus Torino dopo aver disputato una partita combattuta ed equilibrata, giocata domenica mattina a Pian di Massiano e valida per la seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di rugby di serie A maschile (poule 3).
“E’ stata una delle più belle che ho visto a Pian di Massiano, – afferma il vice presidente della società perugina, Federico Bevilacqua – giocata a ritmi altissimi. Le due squadre non si sono mai risparmiate. Perugia si è trovato in difficoltà nelle fasi di conquista del pallone ma fuori è stato una corazza, una cerniera che chiudeva sempre e che sulle palle recuperate ha messo in serie difficoltà la difesa del Torino. Complimenti alle due squadre”.
“Se rapportiamo questa partita a quella disputata all’andata – replica anche Alessandro Speziali, coach della Barton insieme a Fastellini – siamo un’altra squadra. Ci stiamo trasformando e i ragazzi stanno crescendo. Abbiamo tenuto in mano la partita per quasi 50 minuti. Abbiamo preso la meta del sorpasso al 78esimo, su una delle pochissime difese da touche che non abbiamo fatto bene. Stiamo crescendo veramente. Abbiamo fatto vedere bellissime difese ed un gran bel rugby. Vorrei fare una menzione particolare alla nostra mediana, Andrea Bigarini e Francesco Paoletti, che per 80 minuti sono riusciti a mantenere il pallino del gioco. Sono ragazzi del ’98 che stanno crescendo e che si stanno affermando in questa categoria. Siamo contentissimi”.
Nonostante la sconfitta, che non influirà per il proseguo del campionato visto che non è prevista retrocessione, la società del presidente Alessio Fioroni è soddisfatta in quanto queste partite servono alla squadra, composta per la quasi totalità da perugini, per allenarsi meglio in vista della prossima stagione. Domenica prossima la Barton, quarta in classifica, giocherà a casa della Primavera, quinta.
Gli altri risultati: TkGroup Torino – Primavera 10-10, Pro Recco – Gran Sasso 52-20.
Classifica: Itinera Cus Torino e TKGroup Torino 25 punti, Pro Recco 24, Barton Rugby Perugia 16, Primavera 11, Gran Sasso 2.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: