La Sitav Rugby Lyons espugna il campo dell’Accademia

Calvisano (BS) – Domenica 17 Dicembre 2017, Stadio San Michele
Serie A – IX giornata

Accademia Nazionale I. Francescato – Sitav Rugby Lyons 10-20 (3-3)

Marcatori: 3’ cp Di Marco (3-0); 17’ cp Via (3-3); 55’ m Bance (3-8); 60’ m Bance tr Efori (3-15); 68’ Merli (3-20); 80’ m Fusco tr Di Marco (10-20)

Accademia Nazionale I.Francescato: Fusco; Forcucci, Mazza, Crisantemo, Costantinescu (57’ st Giovannini); Di Marco; Piva (70’ st Bientinesi); Koffi (73’ st Oghittu), Ruggeri, Ghigo (70’ st Benchea); Blessano (57’ st Butturini), Stoian; Nocera (51’ st Mancini), Taddia (73’ st Bonanni), Aloe (73’ st Franceschetto)
All. Moretti/Raineri

Sitav Rugby Lyons: Efori; Molinari (78’ st Rattotti), Bruno, Subacchi, Boreri (48’ st Pattarini);Via G; Via A; Bosoni (45’ st Tarantini), Masselli, Bance; Merli; Tveraga; Salerno, Rollero, Lombardi (45’ st Grassotti)
All.: Orlandi/Solari

Arb. Luca Trentin (LC)
Cartellini: Al 70’ giallo a Tveraga
Calciatori: Di Marco (Accademia) 2/3, Efori (Sitav Lyons) 1/2 , Via (Lyons) 1/2

La Sitav Rugby Lyons espugna il campo dell’Accademia e torna a vincere, lasciandosi alle spalle il passo falso di Genova. Una partita difficile che i Lyons hanno saputo gestire bene nel primo tempo, respingendo il dominio territoriale della formazione federale, per poi cambiare marcia nella ripresa.

Una prima frazione equilibratissima con i padroni di casa subito in vantaggio dopo appena due minuti grazie a un calcio piazzato del mediano di apertura Di Marco. Il giovane azzurrino punisce l’indisciplina degli ospiti sfruttando nel migliore dei modi un calcio di punizione concesso dal direttore di gara per fuorigioco. I Lyons però rispondono subito spostandosi nella metà campo dell’Accademia dove ottengono un calcio di punizione grazie alla potenza della propria mischia. Giovanni Via, chiamato a prendere il posto di Guillomot, non manca l’appuntamento con i pali e pareggia i conti. L’Accademia domina il possesso territoriale, ma si deve scontrare con una solida difesa dei piacentini che impedisce agli azzurrini di marcare. Il primo tempo si conclude quindi sul 3 a 3 con pochissime emozioni da entrambe le parti.

I Lyons cambiano marcia nella ripresa quando finalmente riescono ad affondare nella difesa dei padroni di casa. Al 55’ è Bance a varcare la linea di meta al termine di un attacco insistito della mischia bianconera. I piacentini non alzano mai il piede dall’acceleratore e costringono l’Accademia nella propria metà campo. Al 60’ segnano ancora con Bance questa volta sugli sviluppi di un drive nato da una touche nella 22 avversaria. I Lyons si ripetono otto minuti dopo sempre con un uomo di mischia. Questa volta a marcare è Merli che chiude virtualmente l’incontro. In realtà c’è ancora spazio per la meta dell’Accademia, firmata da Fusco e trasformata da Di Marco. Finisce 20 a 10 in favore dei Lyons che vincono il girone con una giornata di anticipo e possono festeggiare il Natale con una prestazione di sostanza.

Esulta per la vittoria il tecnico bianconero Paolo Orlandi: «Sono molto contento del risultato: ci siamo comportati da squadra vera anche in un momento così difficile. I ragazzi hanno giocato con la mischia come gli abbiamo chiesto e hanno difeso bene. È stato fondamentale vincere in queste condizioni e per questo penso che quella di oggi sia una delle vittorie più importanti della stagione. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi che sono scesi in campo, ma in particolare a Federico Efori, costretto a giocare fuori ruolo. Si è dimostrato un ragazzo di grande personalità.»

Autore di due mete, Nourou Bance si è detto soddisfatto della prestazione dei bianconeri: «Sono molto contento della partita di oggi: sapevamo che sarebbe stata combattuta, ma abbiamo giocato come ci hanno chiesto gli allenatori. Si tratta di una vittoria importante dopo la sconfitta con il Genova, e ci permettere di chiudere l’anno con un successo. Adesso dobbiamo concentrarci sull’ultima partita in casa del girone e poi sul girone promozione. A livello personale posso dirmi soddisfatto perché sto crescendo e la prestazione di oggi ne è la dimostrazione.»

A.S.D. Rugby Lyons Piacenza
L’addetto stampa
Alessandro Biasion

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: