L’Itinera CUS Ad Maiora torna al successo

Al centro sportivo Angelo Albonico è arrivata la Primavera, ma era la squadra avversaria, per la stagione bisognerà aspettare ancora un po’. La gara fra l’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 e i romani si è infatti disputata in condizioni tipicamente invernali, con freddo pungente, pioggia battente e terreno fangoso, come piace agli uomini veri della palla ovale. I ragazzi di coach Lucas D’Angelo e del suo vice Luis Otaño, nonostante tutto, non si sono mai tirati indietro e sono stati autori di una prestazione grintosa e matura, che li ha visti conquistare un meritatissimo bonus offensivo, frutto delle cinque mete segnate. È dunque terminato positivamente, con il terzo successo, il girone d’andata della seconda fase di serie A.

La prima meta è stata ottenuta già al 2′, quando, sugli sviluppi di una touche ai 22 metri, l’inserimento di Ursache non ha trovato resistenza nella difesa avversaria e Grillotti ha trasformato (7-0). Al 5′ la rimessa si è ripetuta, ma questa volta i cussini hanno perso palla. All’8′ il lanciatissimo Alessi è stato placcato con precisione da Amadasi, la palla è però schizzata nelle mani di Randazzo, che, in posizione favorevole, ne ha approfittato per varcare la linea. Riitano ha arrotondato al piede per il pareggio (7-7). Nel giro di pochi minuti i biancoblù hanno avuto un paio di occasioni innescate da lanci dalla linea laterale, non riuscendo a sfruttarle. Al 20′ Grillotti è stato bravo a calciare a seguire e a recuperare l’ovale, per schiacciarlo oltre la linea. Lui stesso ha calciato l’addizionale a bersaglio (14-7). Al 24′ la Primavera si è vista assegnare una tecnica per l’interruzione fallosa di un’azione destinata in meta e Riitano ha calciato in mezzo ai pali, impattando nuovamente (14-14). I padroni di casa, molto generosi, hanno ripreso a spingere e, al termine di una bella multifase avanzante, Spinelli ha marcato e Grillotti ha trasformato (21-14). Ancora molto CUS nel prosieguo del primo tempo e, proprio allo scadere, Grillotti dalla piazzola ha portato il vantaggio sopra il break (24-14).

Margine tutt’altro che rassicurante, peraltro, e infatti, dopo neanche un minuto della ripresa, Alessi, con una galoppata all’ala sinistra, ha sorpreso la retroguardia torinese. Riitano si è confermato preciso (24-21). Gli universitari si sono riversati nella metà campo dei laziali e all’11’, su un’azione di mischia all’altezza dei 5 metri, Ursache ha gestito con efficacia la palla in uscita e ha siglato la sua seconda meta (29-21). Quando gli ospiti hanno provato a prendere l’iniziativa, capitan Merlino e compagni hanno fatto buona guardia dietro e allora, per muovere il punteggio, la Primavera, al 28′, ha scelto di calciare e Riitano ha fatto il suo dovere (29-24). Situazione ancora estremamente equilibrata, in termini numerici, con le due compagini che , seppur stanche, hanno sempre dato l’impressione di provarci.

Gli ultimi 10’si sono giocati in apnea, con i locali ben consci che un qualsiasi errore avrebbe potuto compromettere il risultato. La meta di Dezzani al 33′, trasformata da Grillotti, ha sostanzialmente spianato la strada verso il successo. Solo negli ultimi minuti i capitolini sono andati alla ricerca di una segnatura, che avrebbe garantito loro due punti e in quei frangenti la tenuta difensiva dell’Itinera ha fatto veramente la differenza. Nelle altre partite della giornata il TKGroup Rugby Torino si è imposto per 32-15 sulla Gran Sasso in trasferta e la Barton CUS Perugia ha sconfitto per 13-7 la Tossini Pro Recco. In classifica guida il TKGroup (22), seguito da Itinera CUS (17), Pro Recco (15), CUS Perugia (10), Primavera (9) e Gran Sasso (2).

Tabellino

Itinera Cus Torino v Primavera Rugby 24-14 (36-24)

Marcatori: p.t. 2′ m. Ursache tr. Grillotti (7-0), 8′ m. Randazzo tr. Riitano (7-7), 20′ m. Grillotti tr. Grillotti (14-7), 24′ m. tecnica tr. Riitano (14-14), 28′ Spinelli tr. Grillotti (21-14), 40′ cp. Grillotti (24-14); s.t. 1′ m. Alessi tr. Riitano (24-21), 11′ m. Ursache (29-21), 28′ cp. Riitano (29-24), 33′ m. Dezzani tr Grillotti (36-24)

Itinera Cus Torino: Amadasi (66′ Spaliviero), Dezzani, Caputo, Reeves, Lozzi (47′ Cisi), Grillotti, Mantelli (50′ Campagna), Ursache, Merlino, Spinelli, Fatica (71′ Polla), Perrone, Nicita (41′ Modonutto), Nevio Racca (66′ Martina), Novello (66′ Mattia Racca) All.: D’Angelo

Pro Recco: Alegiani, Marigo, D’Ottavio, Martelli, Alessi, Riitano (75′ Montemauri), Ventola (55′ Kemoklidze), Belloni, Randazzo (52′ Gabbuti), Callori Di Vignale (52′ Gasperini), Custureri (52′ Serini), Lavini, Di Resta (41′ Belcastro), Cesare Venturoli (52′ Edoardo Maria Venturoli), Serafino (41′ Risi, 78′ Serafino. All.: Leonardi

Arb. Imbriaco (Bologna)
AA1 Bettinelli (Ivrea); AA2 Boni (Torino)

Cartellini: nessuno

Calciatori: Grillotti (Itinera Cus Torino) 5/6; Riitano 4/4

Note: giornata fredda, pioggia costante, campo fangoso, spettatori 100

Punti conquistati in classifica: Itinera Cus Torino 5; Primavera 0

Man of the match: Piergaspare Spinelli (CUS Torino)

Sempre a Grugliasco l’Under 18 territoriale di Luis Otaño, Sergiu Ursache e Manuel Musso ha dominato per 41-0 lo Union Riviera nel recupero. Sono stati impiegati dal primo minuto Bartoletti, Bellazzo, Bernardini, Bussolino, Vittorio Denunzio, Vernero, Morea, Brum Dutra, Pavone, Piacenza, Manieri, Cavallaro, Gurlan, Ilucas e Parlanti Garbero e nel secondo tempo sono entrati Cosentini, El Boukfaoui Edoardo Denunzio, Tarchiani e Asvisio. I primi 35′ si sono conclusi sul 24-0, con le mete di Pavone, Bellazzo, Bussolino e Brum Dutra e due trasformazioni di Bellazzo. Nei secondi ci sono state le doppiette di Brum Dutra e Bussolino, la meta di Gurlan e una trasformazione di Bellazzo. L’Under 16 Elite di Nicolas Epifani e Roberto Modonutto ha perso il recupero a Viadana per 12-7. Nel primo tempo, Riccardi ha risposto alla meta bresciana, concretizzando una maul, su touche ai 5 metri (7-7). Nella ripresa, con i cussini in inferiorità numerica, il Vadana ha realizzato una meta non trasformata.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: