Luci e ombre biancocelesti: male gli Squali, bene U18 e Cadetta

Gli Squali della Tossini Pro Recco Rugby, purtroppo, non completano una positiva giornata per i colori biancocelesti: la Prima Squadra torna da Perugia con una sconfitta per 12-7 non facile da digerire, mentre U18 élite e Cadetta hanno regalato al pubblico di Recco due belle vittorie (rispettivamente 36-13 sul Monferrato e 31-7 su CUS Piemonte Orientale). Questo passo falso riporta gli Squali in terza posizione nella classifica della Poule 3, dietro alla riconfermata capolista VII Torino (vittoriosa col bonus sul campo del Gran sasso) e al CUS Torino che, battendo la Primavera, si riporta al secondo posto.

Non nasconde la sua delusione coach McLean: “brutta sconfitta e, soprattutto, bruttissima partita da parte nostra: non siamo stati capaci di imbastire un gioco di squadra, ognuno ha giocato per conto suo e, come sempre succede in questi casi, non siamo riusciti a combinare molto. Il Perugia ha vinto meritatamente, con un gioco semplice ma ben fatto e perfettamente adattato alle pessime condizioni del meteo e del campo. Dobbiamo fare di tutto per sforzarci di trovare sempre stimoli e obiettivi, in questa stagione per noi affatto facile, e ricominciare a farlo da subito, dalla partita di Roma contro la Primavera, prima di tornare finalmente a giocare con continuità e in casa da dopo Pasqua”.

Il migliore in maglia biancoceleste oggi è stato Mirko Monfrino, al rientro da un infortunio e autore dell’unica meta dell’incontro, trasformata da Agniel (1/1). I padroni di casa hanno conquistato la vittoria con la concretezza di 4 calci di punizione.

La giornata di oggi ha chiuso il girone d’andata della seconda fase del campionato di serie A: Primavera-Recco, tra 7 giorni, sarà infatti la prima partita di ritorno. Dopo la 6^ giornata il campionato si fermerà per Pasqua e poi si giocheranno di seguito le rimanenti 4 partite, che gli Squali, lo ricordiamo, disputeranno tutte al Carlo Androne.

Ai risultati positivi di U18 e Cadetta si affianca la soddisfazione per i nostri sei Squaletti U14 (Bozzo, Esposito, Fasce, Guastamacchia, Navone e Quiroga) che, con la maglia della Liguria, hanno superato per 30-10 la Sicilia, sfidando anche maltempo e fango, sul celebre campo delle Tre Fontane di Roma, nel Trofeo Caligiuri. Per loro anche l’emozione di assistere tutti insieme all’incontro di 6 Nazioni Italia-Scozia allo Stadio Olimpico.

Tabellino (a cura Rugby Perugia):

Barton Cus Perugia – Pro Recco 12-7 (6-0 dpt)

Marcatori – Primo tempo: 9′ cp Masilla (3-0), 39′ cp Masilla (6-0). Secondo tempo: 20′ m Mirko Monfrino tr Agniel (6-7), 22’cp Masilla (9-7), 39’cp Masilla (12-7)

Barton Cus Perugia: Masilla, Battistacci (22’st De Leo), Crotti, Pettirossi T., Bellezza E., Gioè, Paoletti, Bellezza M., Scaloni, Mazzanti, Delorenzi, Milizia (22’st Khayari), Biondi (1’st Pettirossi M.), Alunni Cardinali, Gatti (37’st Tesorini). A disp.: Macchioni, Bello, Steri, Salvadori. All.: Speziali.

Pro Recco: Monfrino, Panetti M., Panetti A. (33’st Torchia), Torchia (17’st Tagliavini J.), Cinquemani (13’st Becerra), Agniei, Tagliavini L. (1’st Di Tota), Cacciagrano (31’st Cavallo), Canoppia (1’st Monfrino), Ciotoli, Metalia, Nese, Colazo (1’st Maggi), Bedocchi, Actis (1’st Noto). A disp.: Rosa. All.: Mclean.

Arbitro: Salierno Massimo (Napoli).

Cartellini: 14’st giallo Alunni Cardinali (Pg)

Note – Campo pesante per la fitta pioggia

Serie A, 2^ fase, Poule 3, giornata 5

Gran Sasso – VII Torino 15-32 (0-5)

CUS Torino – Primavera 36-24 (5-0)

Rugby Perugia – Pro Recco 12-7 (4-1)

Classifica: VII Torino 22, CUS Torino 17, Pro Recco 15, Perugia 10, Primavera 9, Gran Sasso 2.

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: