Niente da fare per la Rugby Parma in casa della seconda in classifica

Sconfitta prevedibile per la Rugby Parma di scena al Beltrametti di Piacenza contro una delle squadre più in forma del campionato. I gialloblu sono sembrati poco convinti di potersela giocare alla pari e questa convinzione, mescolata alla troppa fretta, li ha portati a commettere errori che hanno vanificato le occasioni create.

I padroni di casa vanno a segno già dopo 3 minuti grazie a una percussione sulla destra difesa in modo un po’ “morbido” dagli ospiti. Parma risponde prima con una punizione di Zanichelli finita sul palo, quindi con una meta di Delpogetto al termine di una bella azione alla mano sulla sinistra; Zanichelli trasforma da posizione difficile. Il finale del primo tempo è di marca piacentina, con due calci e una meta proprio allo scadere che portano il punteggio sul 20-7 a favore dei biancorossi.

Al 3′ della ripresa il Piacenza va a segno chiudendo di fatto la partita anche se, nella parte centrale della frazione, la Rugby Parma mette sotto pressione la difesa di casa installandosi nei 22 avversari e scegliendo di giocare in touche diverse punizioni da posizione comoda. Al 36′ arriva il giusto premio alla spinta parmigiana, con Federico Ferrari che finalizza una bella giocata sull’out di destra. Il punteggio prende la dimensione definitiva allo scadere con una meta in spinta da mischia chiusa che vale il punto di bonus offensivo per il Piacenza.

“La squadra ha giocato con troppa frenesia che l’ha portata a commettere dei falli che ci hanno penalizzato – così si è espresso a fine match coach Gutierrez – Abbiamo fallito sull’uno contro uno e non siamo riusciti a concretizzare”. “Il punteggio non rispecchia completamente la realtà – gli ha fatto eco Larini – abbiamo giocato per lunghi tratti nei loro 22 creando delle occasioni che però non siamo riusciti a cogliere, mentre i nostri avversari sono stati abili a sfruttare tutti i nostri errori difensivi”.

Non era certamente su questo campo che ci si aspettava di raccogliere i punti salvezza, ma l’impressione è che, con maggior convinzione e lucidità, si sarebbe potuto ottenere qualcosa in più. Monito questo che vale per domenica prossima quando a Parma salirà lo Jesi, avversario diretto in classifica.

Punteggio: 30– 12

Arbitro: Signor Chiarioni

MAN OF THE MATCH: Federico Uriati (terza linea centro)

RUGBY PARMA: Zanichelli, Delpogetto (1′ st Fugazzi), Rosi, Rancan, Fontana, Ferrari F., Larini, Uriati, Hauser (5′ Ferrari J.), Faraj (16′ st Ferrari D.), Marchica, Mattucci (1′ st Esposito), Castagneti, Bersani, Pelagatti (5′ st Mottini); a disposizione: Loreti e Vecchi.

MARCATORI:

1° T: 3′ mt Piacenza tr, 17′ mt Delpogetto tr Zanichelli, 23′ cp Piacenza, 29′ cp Piacenza, 39′ mt Piacenza tr

2° T: 3′ mt Piacenza nt, 36′ mt Ferrari F. nt, 40′ mt Piacenza nt

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: