Prova di forza della Paspa Pesaro: vittoria e 13 mete segnate

Non poteva esserci ripresa di campionato migliore per la Paspa Pesaro. che batte l’Arieti Rieti, 79-3 sotto una pesante pioggia.
Tutti i timori per il mese forzato di stop svaniscono dopo il primo quarto d’ora: nei primi quindici minuti i pesaresi, infatti, commettono diversi errori e vari falli che danno modo ai laziali di portarsi sul 3-0. Il vantaggio ospite dura decisamente poco. I  giallorossi che decidono di imporre il loro gioco: Pesaro vince quasi ogni impatto, trovando nella sua terza linea di giornata, Antonelli, Bettucci e Del Bianco il la per mettere sul piede giusto la partita. Proprio la terza linea Antonelli segna la prima marcatura dei padroni di casa dopo un lancio storto in touche del Rieti. Dieci minuti più tardi è Cardellini a indovinare il calcio sulla chiusa, Jaouhari bravo a raccogliere al volo, con Antonelli veloce a schiacciare la seconda meta.
Pesaro si trova senza dubbio più a suo agio sul fango del Patrignani rispetto agli ospiti e non vuole di certo rallentare. Quattro minuti dopo azione fotocopia, Cardellini calcia dalla base, Antonelli raggiunge l’ovale, calcia ancora avanti ed è Jaouhari a schiacciare. Pesaro è superiore in ogni reparto e quando al 36’ ha una mischia sui cinque metri avversari non fatica a vincerla e a schiacciare la quarta meta che vale il bonus con Erbolini. Partita di fatto chiusa, ma è una Paspa che vuole continuare a mettersi in mostra, complice anche il tanto spazio dato in questa partita a chi in stagione ha giocato ancora poco. E’ così che al 40’, da una touche sui 5, Pesaro avanza con la moule andando in meta dopo un pick and go. Prima della fine del primo tempo c’è spazio anche per la  meta di Campagnolo.
Nel secondo tempo Rieti, a causa degli infortuni accorsi alle sue prime linee, obbliga l’arbitro  alla mischia no contest.
Al 9’ è Del Bianco a schiacciare in meta e al 16’ Antonelli trova la terza meta di giornata. Al 20’ si rivede Gai con una bella fuga sulla sinistra, bravo a saltare l’uomo e a servire Martinelli per la meta. Poi è Gai stesso a segno, al 25’ e 31’, mentre al 34’ Deleo  trova la prima meta di stagione, sfondando la difesa avversaria, per chiudere al 40’ con la seconda meta di giornata di Del Bianco.
 Pesaro che ha decisamente divertito il pubblico sugli spalti e  si conferma al primo posto in classifica al termine di una gara perfetta
Marcatori: 11’ cp Turetto, 15 m Antonelli tr Joubert, 25’ m Antonelli Joubert, 29’ m Joauhari tr Joubert, 36’ m Erbolini tr Joubert, 40’ m Solari, 42’ m Campagnolo, 9’ st m Del Bianco tr Joubert, 16’ st m Antonelli tr Joubert, 20 ‘st m Martinelli, 25’ st m Gai, 31’ st m gai tr Babbi, 34’ m Deleo, 38’ m Del Bianco
Paspa Pesaro: Martinelli, Salvi, Erbolini (1’ st Gai), Villarosa, Jaouhari (10’ st Panzieri), Joubert (20’st Babbi), Cardellini, Antonello, Del Binaco, Bettucci (15’ st Triglia), Campagnolo, Venturini, Solari (20’ st Rinaldi), Galdelli (5’ st Fagnani), Deleo. All. Mazzucato All. Pozzi A.
Arieti Rieti: Menè, Bozza, Monicchi, Rosati, Pica D, Turetta, Pica S, Gudini, Meneses Arriagada, Carotti, Rossi, Angelucci, Amedei, Carotti, Liberati All. Giovannelli A disp. Baiocchi, Sebastiani, Corbucci, Angelucci, Del Zoppo, Gentile, Alunni
 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: