Reggio Emilia in netta inferiorità numerica strappa un punto a Viadana

La penultima sfida al Mirabello della stagione ha visto i Diavoli della Conad Reggio arrendersi nel derby del Po al Viadana, al termine di un incontro che nel primo tempo ha visto i gialloneri imporre il proprio gioco realizzando quattro mete, poi nella ripresa nonostante la doppia inferiorità numerica dei rossoneri per i due rossi a Panunzi e Devodier, i Diavoli hanno saputo reagire mettendo in diverse occasioni in seria difficoltà i mantovani. Una bella reazione che ha portato alla marcatura di quattro mete che sono valse il bonus offensivo ai reggiani. A pesare sulla partita e sul risultato finale sono sicuramente stati i tre rossi commissionati dall’arbitro alla fine del primo tempo. Comunque con il punto conquistato i rossoneri restano a due punti dal settimo posto occupato dai Medicei.

 

DICHIARAZIONI POST GARA

“Sapevamo che la partita di oggi sarebbe stata molto dura – dichiara l’assistente allenatore dei diavoli Carlo Festucciagià in settimana i ragazzi sapevano che la formazione sarebbe stata rimaneggiata per problemi fisici a diversi titolari. Abbiamo però iniziato la partita senza la giusta concentrazione, regalando troppe palle ai nostri avversari. Non abbiamo capito alcune scelte arbitrali che con i diversi cartellini rossi hanno comunque condizionato l’incontro. La nota positiva di oggi è che nonostante i ragazzi fossero in tredici nel secondo tempo hanno mostrato una grande reazione, con quattro mete e la conquista del punto di bonus.”

 

La Conad Reggio si propone da subito in attacco, ma al quinto minuto l’ala del Viadana Manu Atunaisa riesce a bucare la difesa rossonera poco dopo la metà campo riuscendo ad andare a marcare i primi punti del match, Biondelli centra il palo nonostante la posizione non angolata, e così il parziale resta sul 0 a 5. La Conad Reggio continua ad insistere ma i viadanesi riescono a respingere gli attacchi. Al ventesimo sono di nuovo gli ospiti a smuovere il tabellino con un calcio piazzato di Biondelli per lo 0 a 8. Continua a spingere Viadana che al venticinquesimo va in meta con il carretto, Delnevo schiaccia e Biondelli trasforma per lo 0 a 15. Continua a far male l’attacco del Viadana che in pochi minuti marca altre due mete che valgono il bonus offensivo, al trentatreesimo con Menon e poi al trentaseiesimo con Manu Atunaisa. In entrambe le occasioni i trequarti gialloneri riescono in velocità a crearsi il buco ed andare fino alla meta, Biondelli trasforma solo la seconda marcatura per lo 0 a 27. Negli ultimi minuti del primo tempo una rissa in campo ha visto l’arbitro Meconi assegnare tre cartellini rossi, due alla Conad Reggio a Panunzi e Devodier, ed uno a Bergonzini del Viadana. Le squadre vanno così a placare gli animi in spogliatoio. La ripresa vede un giallo a Denti del Viadana, in parità numerica 13 contro 13, i rossoneri segnano i primi punti con la meta di Manghi al quarantaseiesimo, Gennari allunga con la trasformazione per il 7 a 27. Risponde subito Manu Atunaisa, che sfrutta un varco sulla trequarti e si invola in meta alla bandierina; trasforma Biondelli. A questo punto i Diavoli mettono la quarta e si riportano costantemente in avanti, ma senza riuscire a concretizzare la grande mole di gioco. E’ invece il Viadana a sfruttare un altro varco tra le maglie rossonere, enfatizzato dal doppio rosso, ed è il solito Manu a schiacciare oltre la linea; questa volta Biondelli da posizione defilata non trasforma per il 7 a 39. Il Reggio si butta in avanti, nonostante l’inferiorità numerica, ed ottiene subito una meta con Balsemin che finalizza un bel lavoro del pacchetto di mischia, e poco dopo con Caminati che trova un varco e si fa oltre metà campo per schiacciare poi in meta, nonostante la difesa disperata di Viadana, Farolini trasforma in entrambi i casi ed il punteggio si porta sul 21 a 39. A questo punto il Viadana vacilla e comincia a perdere sicurezze e quattro minuti dopo è Gatti a finalizzare l’ennesimo sforzo della mischia segnando la quarta meta reggiana. Farolini trasforma, il punteggio si porta sul 28 a 39. A questo punto sembra ancora tutto possibile, ma dall’ennesimo attaccato dei Diavoli nasce un contropiede che porta allo scadere una segnatura di O’Keeffe alla bandierina, la trasformazione non avviene ed il risultato finale si fissa sul 28 a 44.  A fine gara il man of the match dell’incontro Manu Atunaisa è stato premiato dal vicepresidente del Rugby Reggio Gian Battista Castagnetti, mentre il riconoscimento di miglior diavolo è stato consegnato a Matteo Dell’Acqua.

 

TABELLINO

 

Reggio Emilia (RE), stadio “Mirabello” – sabato 24 marzo 2018

Campionato Nazionale Eccellenza,  XVI giornata

CONAD REGGIO v RUGBY VIADANA 1970    28 – 44 (0 – 27)

Marcatori: p.t. 5’ m. Manu Atunaisa (0-5); 20’ cp Biondelli (0-8); 25’ Delnevo tr Biondelli (0-15); 33’ m. Menon (0-20); 36’ m. Manu Atunaisa tr Biondelli (0-27); s.t. 46’ m. Manghi tr Gennari (7-27); 48’ m. Manu Atunaisa tr Biondelli (7- 34); 60’ m. Manu Atunaisa (7-39); 64’ m. Balsemin tr Farolini (14- 39); 68’ m. Caminati tr Farolini (21-39); 72’ m. Gatti tr Farolini (28-39); 40’ m. O’Keefee (28- 44)

CONAD Reggio: Farolini (cap); Costella (50’ Caminati), Paletta, Suniula (79’ Rodriguez), Gennari (63’ Daupi); Rodriguez (41’ Canali), Panunzi; Mannato (41’ Balsemin), Messori (79’ Regestro), Regestro (50’ Perrone)(76’ Manghi); Dell’Acqua, Devodier; Celona (65’ Bordonaro), Manghi (63’ Gatti), Quaranta (65’ Saccà).

All. Manghi

Rugby Viadana 1970: O’Keeffe; Amadasi (51’- 60’ Brandolini), Menon, Tizzi, Manu Atunaisa (65’ Pavan); Biondelli, Bacchi (65’ Gregorio); Gelati (65’ Anello), Moreschi, Delnevo (41’ Breglia); Chiappini (68’ Bonfiglio), Orlandi (cap); Denti Ant. (61’ Brandolini), Silva (63’ Ribaldi), Bergonzini.

All. Frati

Arb.: Meconi (Roma)

AA1.: Pennè (Lodi), AA2.: Laurenti (Bologna)

Quarto Uomo: Giovanelli (La Spezia)

Calciatori: Gennari (Conad Reggio) 1/1; Farolini (Conad Reggio) 3/3; Biondelli (Rugby Viadana 1970) 6/8

Cartellini: 39’ rosso a Devodier e Panunzi (Conad Reggio) e rosso a Bergonzini (Rugby Viadana 1970), 45’ giallo a Denti (Rugby Viadana 1970).

Spettatori: circa 1300

Punti conquistati in classifica: CONAD Reggio  1 , Rugby Viadana 1970  5

Man of the match: Manu Atunaisa (Rugby Viadana 1970)

Miglior Diavolo:  Matteo Dell’Acqua (Conad Reggio)

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: