Rugby Lumezzane: amara trasferta in Sardegna contro l’Amatori Alghero

Filippini: «Costati cari errori in difesa, touche e gioco al piede. Soddisfatto per l’esordio dei due giovani Under 18»

 

10 marzo 2018 – Trasferta amara per il Rugby Lumezzane in terra sarda. Nell’anticipo della 14ma giornata, Scanferla e compagni sono stati superati dai padroni di casa dell’Amatori Alghero con lo schiacciante score di 64-12.

La graduatoria mostra i rossoblu ancora a quota 31 lunghezze. In settima piazza, il Lume è a sette punti di distanza da Capoterra e conta il medesimo margine dagli inseguitori del Sondrio, ma con un turno per le avversarie ancora da disputare.

Amaro il commento della cronaca del match, con la voragine nel risultato che si è aperta in particolare nella seconda frazione. I primi quaranta minuti, infatti, sono terminati con il parziale di 24-5 che, alla luce dell’andamento dell’incontro, è parso più schiacciante di quanto, realmente, mostrato da entrambe le frazioni.
Al rientro in campo dopo l’intervallo, invece, i sardi hanno macinato punti senza sosta, approfittando del gioco avversario non sempre determinato come necessario vista la difficoltà del match.

Il 15 di Anversa, infatti, ha avuto la possibilità di esprimere al meglio la propria forza, in particolare racchiusa nella propria linea dei trequarti, come espresso chiaramente dalle nove mete schiacciate da giocatori della linea arretrata sarda. Sul fronte rossoblu, invece, si registra una mischia chiusa che è riuscita, nel complesso, a mantenere equilibrio in campo, conquistando anche una meta tecnica alla metà della seconda frazione. Come temuto alla vigilia, la formazione che, per necessità, è stata nuovamente ritoccata a causa degli infortuni e una trasferta pesante in termini di lunghezza del viaggio hanno contribuito a confezionare una sconfitta che fa male.

«In primis, intendo sottolineare le buone prestazioni dei due giocatori esordienti in prima squadra dall’Under 18 – commenta il tecnico Filippini al termine -. L’utility back Giori e il flanker Ferrazzi hanno dimostrato, quando entrati in campo, la giusta attitudine oltre che un gioco all’altezza della prova non certo facile. Dispiace, ovviamente, che il loro battesimo sia coinciso con un match culminato con uno score così pesante».
E proprio il tecnico del Rugby Lumezzane sottolinea come tanti siano stati i problemi emersi nel corso degli 80 minuti a disposizione. «Abbiamo evidenziato grandi criticità in touche che hanno condizionato sensibilmente il nostro possesso palla. Inoltre abbiamo fatto registrare un’attitudine difensiva non idonea a sostenere un match contro una formazione agguerrita e di qualità quale quella dell’Alghero, peccando sia in efficacia dei placcaggi che in ordine. Inoltre, la limitatezza di ovali disponibili è stata la conseguenza anche di un gioco al piede gestito senza la necessaria precisione».

Sebbene Filippini non intenda apporre giustificazioni, assenze e trasferta hanno senza dubbio avuto il loro ruolo nella lista delle cause che hanno condotto a questa pesante sconfitta. Ma non sono state di certo le uniche ragioni.

«Nel primo tempo abbiamo messo in campo un atteggiamento complessivamente determinato – spiega il tecnico -, con il punteggio al termine della prima frazione che è risultato troppo severo rispetto ai reali equilibri visti in campo. Nella ripresa invece ci siamo eccessivamente lasciati travolgere dal risultato senza fornire la giusta reazione, mostrando un atteggiamento che è parso a tratti arrendevole. Ciò ha permesso agli avversari di fare leva sulle loro qualità concentrate in particolare su una linea arretrata di livello molto alto e con grande esperienza».

AMATORI RUGBY ALGHERO – ASD RUGBY LUMEZZANE  64-12 (5-0)

AMATORI RUGBY ALGHERO: Bortolussi, Delrio, Serra (5’st Peana), Francesio (15’st Sanciu), Pesapane, Anversa, Armani, Fernandez, Ceglia, Fall, Tevdoradze, Paco (12’st Daga), Prette (15’st Ilie), Spirito, Salaris (4’st Micheletti).
A disposizione: Marrosu, Madeddu.
Allenatore
: Marco Anversa

ASD RUGBY LUMEZZANE: Bandera (10’st Morandi), Bushi (39’pt Giori), Codinotti (5’st Cosio), Zaffino, Rocco, Lupatini, Smaniotto (10’st Bonetti), Scanferla, Pasotti, Tebaldini (28’st Ferrazzi), Cuello, Rossetti, Seye, Corvino (28’st Cavagna), Qyra.
A disposizione: Bertussi.
Allenatore: Francesco Filippini

MARCATORI: Primo tempo: 6’m Ceglia; 13’m Armani tr Anversa; 25’m Smaniotto; 26’m Bortolussi tr Anversa; 39’m Bortolussi.
Secondo tempo: 5’m Delrio tr Anversa; 8’m Francesio tr Anversa; 11’m Francesio tr Anversa; 25′ meta tecnica Lumezzane tr Lupatini; 26’m Sanciu tr Anversa; 36’m Peana; 39’m Sanciu tr Anversa.

ARBITRO: Masini

NOTE: 23’st cg Micheletti.

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: