Rugby Lumezzane: si torna davanti al pubblico di casa

Il Rugby Lumezzane torna davanti al proprio pubblico. Domenica 18 marzo, con calcio d’inizio alle 14,30, Scanferla e compagni disputeranno il 15° turno di serie B ospitando al “Pagani” di Rovato l’Amatori&Union Rugby Milano.

All’andata, lo scorso 22 ottobre, i rossoblu riuscirono a strappare un successo per 12-7, maturato al termine di un match in crescendo. Attualmente in classifica le due formazioni sono separate da 15 lunghezze. I meneghini occupano la terzultima piazza con 16 punti all’attivo, in coabitazione con il Novara, mentre il 15 di Filippini, con i suoi 31 punti, si trova in settima posizione. 

Proprio la formazione bresciana è reduce da un difficile poker di match (Monferrato, Biella, CUS Milano e Alghero), culminato con la trasferta in Sardegna dello scorso sabato terminata con una brutta sconfitta. E proprio da lì lo staff tecnico ha ripreso a lavorare in settimana.

«Dalla seduta di martedì – spiega il direttore tecnico Francesco Filippini – abbiamo sostenuto allenamenti molto intensi, volti anche a lavorare su aspetti fondamentali quali atteggiamento in campo e attitudine mentale al match. La squadra ha risposto con serietà e grande impegno e di questo aspetto sono molto soddisfatto». 

Alla sfida di domenica, il Lumezzane ritroverà il contributo di Franceschini, Pagnoni e Scotuzzi. Dovrà però fare ancora i conti con le assenze di Boschetti, Lepre, Magli, Piovani, Savardi. Alla lista, si è aggiunta l’assenza di Bandera che, a causa di un infortunio, sarà costretto a stare lontano dal campo per circa un mese.

«Con il match contro l’Amatori&Union Milano torniamo ad affrontare impegni che dobbiamo convertire in punti in classifica – commenta Filippini -, consapevoli della difficoltà dell’impegno e della qualità dell’avversario. All’andata non fu un successo agevole e questo aspetto ci deve portare a mantenere la concentrazione massima».  

Secondo il tecnico rossoblù, inoltre, sarà fondamentale prestare attenzione ad un aspetto fondamentale. «La qualità più spiccata dei nostri avversari consiste nello sfruttamento positivo di palloni di recupero – descrive Filippini -, pertanto saremo chiamati ad una gestione molto oculata dell’ovale sia in campo aperto che nei punti di incontro».

Un’accuratezza che si dovrà rispecchiare anche sulla gestione precisa delle rimesse laterali, con l’utilizzo delle opzioni inserite di recenti nelle touche rossoblu, e di un movimento al largo strutturato, veloce e fluido del pallone. «Memori di quanto accaduto ad Alghero, infatti, dovremo ritrovare le nostre certezze e ciò passerà in prima battuta dal possesso palla – continua Filippini – e dalla precisione nella gestione delle azioni, sia in fase offensiva che difensiva».

Questa la probabile formazione del Rugby Lumezzane che ospiterà domenica l’Amatori&Union Rugby Milano: Lupatini, Pagnoni, Codinotti, Zaffino, Rocco, Cosio, Smaniotto, Scanferla, Bertussi, Tebaldini, Cuello, Rossetti, Seye, Corvino, Qyra.
A disposizione: Cavagna, Scotuzzi, Pasotti, Sala, Bonetti, Franceschini, Morandi.

 

Arbitrerà l’incontro il signor Gabriele Pezzano di Torino. 

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: