Rugby Parma: il 1° XV rientra da Modena con 1 punto di bonus

Sconfitta di misura, ma che non condiziona più di tanto, quella rimediata dalla Rugby Parma sul campo di Modena al termine di un incontro che avrebbe potuto finire con una vittoria se non fosse stato per due calci di punizione negli ultimissimi minuti di gioco che hanno permesso ai padroni di casa di incassare quattro punti e ai gialloblu di mantenere comunque un punto di vantaggio in classifica grazie al bonus difensivo ottenuto.

La squadra di Mono Gutierrez e Leo Larini ha sofferto in mischia e in touche ed ha avuto pochissimi palloni giocabili a disposizione, ma in quelle poche occasioni ha sempre messo in difficoltà la difesa al largo dei padroni di casa. Molti gli ormai ex under 18 schierati in campo e che hanno ben figurato: Aulita al debutto assoluto tra i seniores; Di Summa e Giampellegrini in prima linea che hanno sofferto la maggior esperienza e il peso superiore del pack avversario; Rebecchi con un 100% al piede, oggi schierato nell’inedito ruolo di estremo. Buono inoltre il rientro di capitan Barbuti dopo un lungo infortunio e buona prova dell’apertura Ferrari; spesso decisivo infine Zanichelli, utility back in grado di ricoprire tutti i ruoli dall’11 al 15.

Partita inizialmente tattica con le squadre che calciano spesso e si studiano. Le fasi statiche gialloblu sono in sofferenza e i mediani sono costretti a calci di liberazione che non escono dal campo; i modenesi non riescono però a contrattaccare in modo efficace Al 25′, Rosi viene sanzionato con un giallo e sull’azione successiva Modena oltrepassa la linea di meta con la mischia. Immediata risposta dei parmigiani con Uriati che rompe la linea del vantaggio e scarica a Quagliotti, oggi N° 8, che a sua volta lancia Basso oltre la linea. Il pareggio (7-7) dura fino allo scadere del tempo, quando i padroni di casa piazzano una punizione riportandosi in vantaggio.

Al 7′ del secondo tempo un fallo in mischia ordinata concede altri tre punti ai modenesi e quattro minuti dopo una palla recuperata a metà campo permette loro di allungare fino al 20-7. Ma i parmigiani reagiscono di nuovo costringendo i padroni di casa a una serie di falli nei loro 10 metri che si concludono con una marcatura di Quagliotti che evita due avversari e segna. Due minuti dopo, l’apertura gialloblu, Ferrari, segna la terza meta raccogliendo uno splendido grubber di Rosi e bruciando il diretto avversario. Mancano ancora 15 minuti alla fine e il punteggio sul tabellone è 20-21 per gli ospiti. I gialloblu non riescono però a portare il gioco nella metà campo avversaria e, come succede spesso, vengono puniti allo scadere con due piazzati di facile trasformazione concessi dalla mischia ordinata che permettono ai modenesi di chiudere l’incontro in vantaggio.

Domenica prossima, ultimo atto di questo campionato, con la partita interna contro l’Arezzo. In palio il “Trofeo Sergio Lanfranchi” per il migliore in campo.

Punteggio: 26-21

Arbitro: Signor Stevanato

MAN OF THE MATCH: Massimiliano Faraj (terza linea)

RUGBY PARMA: Rebecchi, Basso, Rosi, Zanichelli, Trasatti, Ferrari F. (24′ st Fontana), Quagliotti, Ferrari J,. Faraj (26′ st Loreti), Uriati, Marchica (1′ st Castagneti), Giampellegrini (1′ st.Aulita), Di Summa, Bersani.; a disposizione: Vella, Rancan.

MARCATORI:

1° T: 27′ mt Modena tr, 32′ mt Basso tr Rebecchi, 39′ cp Modena

2° T: 7′ cp Modena, 11′ mt Modena tr, 23′ mt Quagliotti tr Rebecchi, 25′ mt Ferrari F. tr Rebecchi, 38′ cp Modena, 40″ cp Modena

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: