Striscia positiva per il Cuneo Pedona

Striscia positiva per il Cuneo Pedona Rugby, che nell’ultima domenica consolida il quarto posto in classifica, avvicinando il terzo.

Dopo le due vittorie nei recuperi delle domeniche precedenti, contro il Rugby Volvera (25/11) ed il Valtanaro Rugby (14/0), partite che erano state rinviate a causa delle abbondanti nevicate, questa volta è toccato alla squadra di Biella, prima nella classifica generale, pagare dazio sul campo dei biancoblù.

Punteggio finale 22/21, quattro mete a tre per i cuneesi, pur scesi in campo con una formazione in cui gli assenti non erano pochi. Primo tempo caratterizzato da una netta preponderanza del pacchetto di mischia cuneese, che porta in meta per due volte Alessandro Rinero ed una Niccolò Matteo, mentre i tre quarti contrastano efficacemente le abili e veloci azioni nel gioco alla mano dei lanieri. 17 a 0 al riposo, per i padroni di casa.

Nella ripresa la partita rimane in equilibrio senza nuove segnature, fino ad quarto d’ora dal termine, quando complice un autentico black out del Cuneo, i biellesi ribaltano nel giro di otto minuti il risultato, portandosi in vantaggio col punteggio di 21 a 17.

Il sorpasso dà la sveglia ai biancoblù, che negli ultimi cinque minuti prendono letteralmente d’assalto l’area di meta degli avversari, che non esitano a ricorrere a svariate scorrettezze per fermare ripetutamente il gioco. I ragazzi di coach Gonzales riescono però a mantenere la calma e, proprio allo scadere, dopo ripetute percussioni, riescono nuovamente a sfondare e ad andare in meta con Marco Rossi.

Commenta l’allenatore cuneese: “sono ovviamente soddisfatto, ma paradossalmente vincere contro la capolista, finora imbattuta, lascia un po’ di amaro in bocca, pensando ad una stagione ove la squadra ha svolto attività con varie pause, per impraticabilità del campo a causa delle abbondanti nevicate, problema che le altre società non hanno avuto. Abbiamo perso partite per pochi punti, sempre cedendo nel finale per una condizione atletica non ottimale, conseguenza della mancanza di continuità nel poterci allenare e scendere regolarmente in campo la domenica. Ci chiediamo fin dove saremmo potuti arrivare con una stagione normale. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, dal settore giovanile sono arrivati ragazzi che pur giovani vantano anni di esperienza, cercheremo di concludere nel migliore dei modi questa stagione, pensando già al prossimo campionato”.

 

Coppa Italia femminile – Concentramento di Biella 19/3.

Prosegue in modo positivo il cammino della compagine femminile cuneese, che nel concentramento che si e svolto sui campi del Biella Rugby, resi pesanti dalle precipitazioni dei giorni precedenti, riesce a fare propri due dei tre incontri giocati e proseguire positivamente il difficile percorso nella  competizione.

Primo match contro le torinesi della Dinamo Dora, dopo un inizio in “salita”, anche a causa di alcune assenze di rilievo, con la prima frazione chiusa subendo una meta, le ragazze di coach Orcellet cambiano ritmo nella ripresa violando due volte l’area di meta avversaria e facendo così proprio l’incontro.

Stessa sorte tocca alle padrone di casa del Biella, superate all’esito di una gara combattuta e caratterizzata da continui capovolgimenti del fronte di gioco, con il punteggio di 24/15.

A questo punto purtroppo la fatica inizia a farsi sentire e le cuneesi devono soccombere nell’ultimo incontro davanti alla superiorità, più fisica che tecnica, delle ragazze del Liceo Monti di Torino.

Rimane, comunque, la soddisfazione di un’altra domenica che può ritenersi conclusa positivamente e la possibilità di partecipare alla fase finale della coppa Italia, non è più solo un sogno.

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: