U18: Granducato Livorno supera Noceto

Il Granducato Livorno under 18 ha compiuto un significativo passo in avanti verso la meta promozione. In casa, nell’andata della semifinale del Trofeo ‘Il Passatore’, il torneo che mette di fronte le migliori squadre provenienti dai gironi regionali del centro Italia, i giallo-bianco-rossi labronici allenati da Andrea Saccà e Riccardo Della Rosa si sono imposti 24-16 sul Noceto. Successo condito dal bonus-attacco (4 mete realizzate). Solo una meta e nessun punto in classifica per gli emiliani. Al ritorno, dunque, al Granducato basterà cogliere un punto in graduatoria per accedere alla finale. In teoria – a patto che riesce a centrare nuovamente il bonus-attacco – i livornesi potrebbero perdere, sul campo dei parmensi anche in modo netto. La vincente del Trofeo passerà al campionato èlite (una sorta di serie A giovanile), mentre la perdente della finale avrà diritto di giocare un barrage. Insomma, la squadra del Granducato che nella stagione 2015/16, in under 16, ha sfiorato lo scudetto di categoria, potrebbe, nell’annata 2017/18 nuovamente confrontarsi con le migliori (in under 18) e sognare in grande stile. Contro il Noceto, al ‘Tamberi’, schierati in avvio Migliori, Vitiello e Bertini in prima linea, Bonuccelli A. e Dalla Valle in seconda, Baldi, Lucchesi e Krifi in terza, Batista mediano di mischia, Del Bono apertura, Banchieri e Capobianchi alle ali, Sheu e Mori centri e Maraviglia estremo. Entrati anche Chiarugi, Mannelli e Bonuccelli F.. In panchina: Mirante, Pacini, Magni e Orifici. Subito al 1′ cartellino giallo per Bonuccelli A.. Al 9′ meta trasformata per il Noceto (0-7). Il Granducato torna in parità numerica e segna, con Dalla Valle (15′) la meta che consente di chiudere il primo tempo in ritardo solo 5-7. Mori, al 5′ della ripresa, sigla la meta del primo sorpasso: 10-7. I nocetani reagiscono e con i piazzati del 9′ e del 16′ rimettono il muso avanti (10-13). Ultima parte della ripresa da brividi. Il definitivo sorpasso dei padroni di casa giunge al 25′ con la meta di Krifi trasformata da Del Bono. La meta bonus viene firmata al 32′ da Bertini, con Del Bono che arrotonda con la trasformazione: 24-13. A tempo scaduto, i parmensi siglano il piazzato che fissa il punteggio sul 24-16. Domenica prossima ritorno a Noceto e poi, il 4 giugno finalissima in campo neutro contro (al 99,99 per cento) Reggio Emilia.

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: