L’allenatore Massimo Cavaglieri lascia la panchina del Romagna RFC Posta in arrivo x

Terminati gli impegni di campionato, la stagione del Romagna RFC si chiude con un cambio alla guida tecnica della squadra. Dopo tre stagioni Massimo Cavaglieri ha scelto infatti di lasciare la panchina dei galletti: “Ci ho riflettuto a lungo e non è stata una scelta facile, ma penso sia arrivato il momento di un cambiamento. Sia a livello personale, sia per la squadra e per tutto il movimento serve un rinnovamento per trovare nuovi stimoli.”.
Dapprima giocatore (41 caps collezionati nelle due stagioni dal 2007 al 2009 e 10 mete), poi responsabile delle selezioni giovanili e allenatore del reparto dei tre quarti e infine, dal 2014 tecnico della prima squadra, il percorso di Cavaglieri con il Romagna RFC è stato davvero completo e ricco di soddisfazioni: “Dopo 10 anni così intensi è ora di staccare un po’ ”, prosegue Cavaglieri, “sono contento per quanto fatto, mi auguro che quello che è stato iniziato venga portato avanti. Al di là dell’aspetto tecnico penso che sia importante trasmettere ai ragazzi i valori e lo spirito del rugby, fondamentali nel gioco ma anche nella vita ed è quello che ho cercato di fare.”.
In queste tre annate in Serie B la squadra e il progetto del Romagna si sono consolidati, gettando importanti basi per il futuro, come nota Cavaglieri nel suo bilancio di fine mandato: “In questi tre anni abbiamo inserito in prima squadra tanti giocatori provenienti dalle squadre del territorio e molto giovani, che per la prima volta si sono trovati ad affrontare un campionato di Serie B, ma che hanno dimostrato di poter fare bene. Sia nel volume di gioco che nell’impegno e nella qualità degli allenamenti il gruppo è cresciuto progressivamente: il merito è dei ragazzi e del preziosissimo lavoro fatto da tutto lo staff. E da quest’anno possiamo contare anche su un Under 18 con tanti elementi davvero interessanti: insomma le basi ci sono per crescere e per togliersi delle soddisfazioni, lavorando con continuità i risultati arriveranno.”
Il Romagna RFC saluta Cavaglieri con un grande ringraziamento per il lavoro svolto e per il contributo dato alla crescita del progetto, come ha sottolineato il Direttore Tecnico Francesco Urbani: “Questi tre anni sono stati davvero importanti per tutto il movimento del Romagna, perché hanno segnato l’inizio di una nuova fase portandoci ad avere una squadra completamente formata da giocatori delle squadre della Franchigia. Considerando tutto il contesto, non era facile assumere la guida della prima squadra, ma è stata una sfida che Massimo e tutto lo staff hanno affrontato molto bene. Non possiamo che dire grazie per quanto fatto in questi anni, fondamentali per il nostro percorso anche in prospettiva futura”
Il nuovo allenatore individuato dalla società è Simone Luci, a sua volta ex giocatore del Romagna e già collaboratore del club nelle attività delle Selezioni giovanili.

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: