Il Giacobazzi soffre, ma vince

Tabellino:
Giacobazzi Modena Rugby 1965-Rugby Parma 1931 17-15
Marcature: 13’ meta Silvestri nt, 39’ meta Petti tr Esposito, 40’ meta Pelagatti tr Righi Riva; 50’ cp Righi Riva, 68’ meta Guadagnini tr Michelini, 72’ cp Michelini.
Giacobazzi Modena: Biskupec; Petti, Michelini, Uguzzoni (50’ Moroni), Pianigiani (50’ Guadagnini); Caiti, Esposito (41’ Utini); Covi, Venturelli L., Cojocari; Mariani (73’ D’Elia), Maiga (60’ Salardi); Malisano (60’ Morelli), Rodriguez, Righi (51’ Rizzi). All. Ivanciuc.
Rugby Parma: Zanichelli; Imparato (53’ Massera), Rosi (69’ Guatelli), Pelizza, Manganiello; Pelagatti, Righi Riva; Slawitz, Benchea C., De Rossi; Bondioli (61’ Cardozo), Benchea M. (49’ Colla); Cammi (43’ Bersani), Silvestri, Palma (57’ Strina). Non entrato: Gutierrez. All. Pascu, Gutierrez.
Arbitro: Barbara Guastini (Prato).
Note: Ammonito: 62’ Cardozo (Rugby Parma). Risultato primo tempo: 7-12. Calci: Esposito (Giacobazzi Modena) cp 0/1, tr 1/1. Michelini (Giacobazzi Modena) cp 1/2, tr 1/1, Righi Riva (Rugby Parma) cp 1/1, tr 1/2. Punti conquistati in classifica: Giacobazzi Modena 4, Rugby Parma 1.

Il Giacobazzi soffre per un’ora, ma alla fine vince 17-15 il derby con il Rugby Parma. Quattro punti d’oro per la squadra di coach Ivanciuc, che ha avuto il merito di rimanere agganciata al match e credere fino alla fine nella rimonta che si è concretizzata nell’ultimo quarto d’ora di gioco.
Tanti gli assenti nel Modena per la seconda partita dell’anno a Collegarola: Ivanciuc in mischia si affida agli stessi uomini di Civitavecchia, con la sola eccezione di Righi al posto di Rizzi, mentre in mediana torna la coppia Caiti-Esposito con Michelini spostato centro. L’avvio del Giacobazzi è incoraggiante e capita proprio ai biancoverdeblù la prima occasione per sbloccare il punteggio, ma Esposito non trova i pali col primo calcio dalla piazzola al minuto 7. Pressione costante e possesso dell’ovale non bastano a costruire occasioni pericolose e la prima volta che Parma mette la testa fuori dal guscio fa subito male con Silvestri, che al 13’ trova la meta che porta avanti i suoi. L’episodio cambia l’inerzia del match e anima la sfida, più per agonismo che per occasioni create. Trascinati dalla mischia, gli ospiti dominano senza rendersi mai davvero pericolosi, anche per merito di un Giacobazzi capace di soffrire e riorganizzarsi dopo il colpo subito. La prima frazione scivola via fino al botta e risposta finale. Nel giro di un minuto, prima Petti va in meta su servizio di Esposito dopo una maul e lo stesso Esposito porta avanti Modena con la trasformazione, poi Pelagatti trova l’imbucata vincente nell’ultima azione prima del fischio dell’arbitro Guastini. Si va a riposo con Parma avanti 12-7.
Il vantaggio carica i ducali, che cominciano la ripresa con lo stresso piglio del primo tempo. Righi Riva, mediano di mischia del Rugby Parma cresciuto nelle giovanili del Modena, trova i pali al 50’ da calcio piazzato e consente ai suoi di andare sopra break: 7-15. L’intensità della gara nella prima ora di gioco si fa sentire e i due allenatori pescano dalla panchina. Col passare dei minuti il Giacobazzi cresce e alza il baricentro. Al 65’ l’arbitro Guastini mostra il giallo al parmense Cardozo per un fallo di antigioco e il vantaggio numerico dà coraggio al Giacobazzi. Passano tre minuti e Guadagnini concretizza un’azione a più fasi e la trasformazione di Michelini porta i biancoverdeblù al minimo svantaggio 14-15. A completare la rimonta ci pensa al 72’ Enrico Michelini, a fine gara premiato come migliore in campo, che trova i pali con una punizione battuta da oltre trenta metri, in posizione centrale. Ancora tre minuti e Michelini potrebbe ripetersi, ma questa volta il suo calcio va corto. Poco male: negli ultimi 5 minuti il Giacobazzi non corre grossi rischi e alla fine Collegarola può esultare per questa vittoria preziosa e storica, perché è la cinquantesima del club da quando è Modena Rugby 1965.

Serie B (girone 2), risultati 4° turno: Amatori Parma-Romagna 13-34 (0-5), Reno Bologna-Livorno 7-33 (0-5), Vasari Arezzo-Civitavecchia 12-51 (0-5), Giacobazzi Modena-Rugby Parma 17-15 (4-1), Cus Siena-Jesi 19-0 (4-0), Rieti-Florentia 6-34 (0-5).
Classifica: Romagna 20, Florentia 19, Civitavecchia 15, Livorno 11, Giacobazzi Modena, Rugby Parma 10, Jesi 9, Amatori Parma 6, Cus Siena 4, Reno Bologna 1, Rieti, Vasari Arezzo 0.
Prossima giornata, 5° turno (11/11/2018): Romagna-Cus Siena, Livorno-Rieti, Civitavecchia-Rugby Parma, Florentia-Giacobazzi Modena, Jesi-Vasari Arezzo, Amatori Parma-Reno Bologna.

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional