Rovato in trasferta a Genova

La diciannovesima giornata del campionato di Serie B porterà il Nordival Rovato a Sant’Olcese, nell’entroterra Genovese per affrontare l’Amatori Genova (kick off alle 15.30, dirige Letterio Scopelliti di Messina).
La compagine di casa occupa il penultimo posto della classifica, impegnata nella lotta per non retrocedere ma galvanizzata dal successo interno ottenuto sul Rugby Sondrio (38-24) nell’ultima gara disputata. Il Nordival Rovato è avvisato, non sarà una passeggiata di salute ma una sfida molto impegnativa contro una squadra determinata e fortemente motivata. Una partita rognosa, l’ha definita coach Daniele Porrino. “Sappiamo quanto l’estrema necessità di conquistare punti salvezza possa moltiplicare le energie fisiche e mentali dei nostri avversari che dal primo all’ultimo minuto non ci daranno tregua – ha sottolineato il responsabile tecnico del Rovato – anche perché giocano un rugby di movimento molto dinamico, non eccellono in mischia chiusa ma hanno una rimessa laterale efficace e abile nell’impostare delle rolling maul pericolose”. Il Nordival Rovato arriva alla sfida dopo l’esaltante successo sul Monferrato che ha ridato morale alla squadra e una buona convinzione nei propri mezzi. “Siamo concentrati e decisi a ribadire quella voglia di lottare che è stata fondamentale contro la franchigia piemontese – ha spiegato il tecnico bresciano – il nostro obiettivo è sempre lo stesso, vogliamo entrare in campo per divertirci e per dimostrare di poter essere competitivi ovunque”.
Qualche piccolo acciacco lascia ancora un margine di dubbio sui ventidue che scenderanno in campo per la sfida con l’Amatori Genova, inoltre Porrino e Bergamo devono rinunciare a Corsini, Milani, Vezzoli, Blagojevic, Frassine e Andreani, quest’ultimo impegnato con la Nazionale U18 che guiderà con la fascia da capitano contro la Scozia. Lo staff tecnico ha comunque convocato altri tre U18 che hanno contribuito alla grande stagione del Nordival Rovato nel campionato Elite della categoria: Bertossi, Valtorta e il debuttante Nevio Pavesi che raggiunge così in prima squadra il più esperto fratello Ruben.
Di seguito la formazione probabile:
De Carli; Radetic, Mambretti, Squizzato, Manenti; Suardi, Festa; Quaglia, Rossini, Armanasco; Fratus, Miglietti; Byaoui, Saviello, Echazù.
A disposizione: R.Pavesi, N.Pavesi, Volpini, Valtorta, Belotti, Bertossi, Manchi. 23° Bergamo, 24° Maure.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional