I Medicei ospitano il Petrarca

Nella giornata in cui si terrà un minuto di raccoglimento in memoria dello scomparso Giampiero Ricci giocatore aquilano e Azzurro n. 218 che negli anni sessanta ha frequentato il Cus Firenze lasciando un piacevole ricordo nei suoi ex compagni di allenamento fiorentini, la Toscana Aeroporti I Medicei incontrerà al Ruffino Stadium Mario Lodigiani il Petrarca Padova. L’appuntamento è per domani, domenica 18 marzo, alle 15.00. 
 
L’avversaria si presenta da sola, oltre al blasone è il ruolino di marcia dei tuttineri patavini a impressionare. Con due sole sconfitte, e comunque di misura, subite in campionato contro Rovigo e la capolista Calvisano, alla quale il Petrarca ha reso il favore nell’incontro di ritorno, la squadra di Marcato si presenta a Firenze oltretutto con la qualificazione ai play off praticamente già in tasca. Malgrado tutto torna alla mente la partita d’andata disputata dai gigliati al Memo Geremia lo scorso 12 novembre e chiusa sul 17 a 10. Un capolavoro tattico per i ragazzi di Presutti e Basson che hanno giocato alla pari con i padroni di casa e conquistato un punto bonus difensivo. Il palo a negare il drop di Basson sul 10 a 10 del secondo tempo rimane uno degli episodi più emozionanti della stagione biancoargentorossa. 
 
Note positive sul fronte infortuni. Sui trequarti rientrano Basson a estremo e Cerioni a centro. Completano la linea le ali McCann e Lubian e capitan Rodwell sui centriNewton/Fusco la coppia di mediani. In mischia confermato Bottacci a terza centro avrà come compagni di reparto Boccardo e Chianucci con Brancoli spostato in seconda a far coppia con SaviaSchiavonBroglia e Montivero saranno i tre di prima linea a chiudere la formazione schierata in campo.
 
«Il Petrarca è una delle migliori formazioni del campionato, una squadra ordinata. – afferma coach Presutti prima dell’incontro con la sua ex squadra – Meteo permettendo mi auguro che ne venga fuori una bella partita e che si possa regalare ai tanti appassionati che aspettiamo al nostro stadio un gran bello spettacolo».
 
La probabile formazione:
Basson; McCann, Cerioni, Rodwell (c), Lubian; Newton, Fusco; Bottacci, Boccardo, Chianucci; Savia, Brancoli; Schiavon, Broglia, Montivero.
A disposizione: Zileri, Baruffaldi, Battisti, Cemicetti, Taddei, Cornelli, Morsellino, Mercerat.
 
Arb. Claudio Blessano (Treviso), AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Marco Borraccetti (Forlì). Quarto uomo: Marco Masetti (Arezzo)
 
Da ricordare che la partita di domenica sarà anche l’occasione per ospitare sugli spalti del Ruffino Stadium la delegazione della Rari Nantes Florentia, storica squadra di pallanuoto fiorentina recentemente gemellata con i gigliati del rugby. Dopo essere stati sostenuti da I Medicei nel match contro la Posillipo Napoli saranno i ragazzi di mister Tofani a ricambiare l’amicizia e sarà proprio il tecnico biancorosso lo special guest al calcio d’inizio per questo incontro.
 
 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: