La Barton Cus Perugia supera la blasonata Pro Recco

Barton Cus Perugia – Pro Recco 12-7 (6-0 dpt)
Barton Cus Perugia: Masilla, Battistacci (22’st De Leo), Crotti, Pettirossi T., Bellezza E., Gioè, Paoletti, Bellezza M., Scaloni, Mazzanti, Delorenzi, Milizia (22’st Khayari), Biondi (1’st Pettirossi M.), Alunni Cardinali, Gatti (37’st Tesorini). A disp.: Macchioni, Bello, Steri, Salvadori. All.: Speziali.
Pro Recco: Monfrino, Panetti M., Panetti A. (33’st Torchia), Torchia (17’st Tagliavini J.), Cinquemani (13’st Becerra), Agniei, Tagliavini L. (1’st Di Tota), Cacciagrano (31’st Cavallo), Canoppia (1’st Monfrino), Ciotoli, Metalia, Nese, Colazo (1’st Maggi), Bedocchi, Actis (1’st Noto). A disp.: Rosa. All.: Mclean.
Arbitro: Salierno Massimo (Napoli).
Marcatori – Primo tempo: 9′ cp Masilla (3-0), 39′ cp Masilla (6-0). Secondo tempo: 20′ m mischia tr Agniel (6-7), 22’cp Masilla (9-7), 39’cp Masilla (12-7)
Ammoniti: 14’st giallo Alunni Cardinali (Pg)
PERUGIA – I pronostici non sono stati rispettati. La Barton Cus Perugia ha superato con il punteggio di 12-7 la seconda forza del Poule 3, la Pro Recco.
“L’atteggiamento di Perugia è stato giusto”, commenta coach Alessandro Speziali a fine partita. “Noi – prosegue – non ci siamo ritirati indietro. Con questo campo pesante la partita l’avrebbe vinta chi commetteva meno errori e noi lo abbiamo fatto. Siamo stati molto concentrati. Non abbiamo espresso un grandissimo gioco ma è stato molto concreto. Bene così. Dopo la buona prestazione di Torino, ne è arrivata un’altra che ci ha portato alla vittoria. Siamo contenti e ci rimbocchiamo le maniche per domenica prossima”.
Soddisfatto anche il capitano della Barton, Federico Masilla, autore di tutti i punti realizzati dalla sua squadra. “Ha piovuto quasi tutta la partita – afferma – ed è stato complicato giocare. Il campo era molto pesante e quindi, date queste condizioni, il match è stato un po’ spezzettato ed è diventato molto fisico. Di conseguenza siamo passati ad un gioco più di sostanza anche perché Recco è una squadra pesante, molto preparata e competente in mischia. Alla fine siamo contenti perché abbiamo vinto contro uno dei club più importanti d’Italia, con una bellissima storia. Siamo molto felici ed orgogliosi di questo risultato. Questa vittoria ci dà una bella carica di fiducia per il girone di ritorno di questa seconda fase”.
Domenica prossima, infatti, la Barton sarà impegnata in casa del Gran Sasso nella partita valida per la prima giornata di ritorno del campionato nazionale di rugby di serie A maschile, poule 3. All’andata avevano vinto i biancorossi per 26-20.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: