Rugby Mantova: la parola al capitano Andrea Giovannoni. “Il livello del campionato è cresciuto. Futuro? Sempre a disposizione del Mantova

Una stagione con luci e ombre quella disputata dal Primo XV del Rugby Mantova. E’ stato un campionato di Serie C1 difficile, ma in cui non è mai mancato l’impegno e la determinazione, soprattutto per il capitano di lungo corso Andrea Giovannoni. Il portacolori biancorosso, giunto alla sua nona stagione in prima squadra, traccia un bilancio del campionato appena concluso: “E’ stata una stagione travagliata. Siamo partiti bene, inanellando delle belle vittorie. Poi il livello delle avversarie è cresciuto progressivamente, anche se siamo riusciti a strappare la qualificazione ai playoff con una bella vittoria col Valsugana. Nella post-season abbiamo faticato a trovare la quadra con le nostre avversarie del girone. Nel finale di stagione siamo migliorati molto, ma abbiamo ottenuto la vittoria solo nell’ultima partita. Abbiamo attraversato un momento di flessione nell’intensità degli allenamenti a metà campionato, poi ci siamo ripresi dopo la nomina del nuovo staff tecnico”.
Qualche rimpianto per qualche sconfitta di troppo: “Penso che partite di playoff come quelle in casa con Verona e Franciacorta potessimo portarle a casa. Poi nessun membro della squadra si è ancora perdonato la batosta rimediata a Fiumicello. E’ veramente un peccato, perché il nostro è bel gruppo e sempre nelle ultime stagioni abbiamo mostrato di poter reggere il confronto contro le squadre più forti senza però riuscire a spuntarla. Futuro? Da parte mia non ci sono dubbi, sarò sempre a disposizione del Rugby Mantova”.

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: